04/giu/2012

Truffa agenzia lavoro FACE to FACE srl, a Milano

L'Italietta delle truffe legalizzate..

truffa agenzia lavoro
offerta "FACE to FACE" srl Milano, trovata su Infojobs

Giovedi 17 maggio 2012. Trasferita da poco a Milano, ma con ben 3 mesi di colloqui alle spalle, cercando lavoro mi sono imbattuta nell'offerta di FACE to FACE srl Milano trovata su Infojobs, molto specifica: cercasi 2 addetti alla clientela e 1 responsabile risorse umane laureato in materie umanistiche... Siccome chi ha deciso di dedicarsi alle Lettere e alla filosofia come me è guardato come se avesse la rogna mi son detta beh, proviamo!

Venerdi 18 maggio 2012 alle 11 del mattino squilla il telefono, già quando ho avuto il contatto telefonico per fissare il colloquio ho cominciato a sospettare: tipica telefonata commerciale dove non ti viene spiegato molto, ma subito ti propongono orario e appuntamento (chi ha fatto telemarketing sa già che dare una proposta telefonica a bruciapelo aumenta le probabilità di successo della telefonata), tuttavia l’esigenza di lavorare e la diffidenza estrema accumulatasi (finirò per non fidarmi nemmeno di mi amadre) mi hanno suggerito “mavala proviamoci.”

Di tutto punto vestita, Curriculum alla mano, sorriso finto e stremato di chi ha attraversato troppe volte e vanamente in lungo e in largo la city, giungo a Venerdi 18 maggio 2012 alle h 15 un officetto al II piano in via Longhena 3-A (scelto oculatamente in un luogo in cui esistono realtà consolidate e valide della Milano imprenditoriale). Mi aspetta, seduto sulla sua poltrona in pelle umana (cit) il famigerato Dott. Cominelli.. un ragazzetto come mille se ne incontrano a Milano ex modellino, in giacca e cravatta del papy che si presenta, gentilmente mi accoglie e mi fa compilare la scheda di rito. Molto formale iniziamo il colloquio. Appena comincia a parlare faccio capire che ho un esperienza neuronale abbastanza sviluppata, capisce subito che deve tagliar corto sulla presentazione/autoesaltazione dell'azienda (le solite menate sull’azienda Piramidale etc etc) e arrivare al sodo. Il sodo.. ma qual è? Lui parlava ma pensavo "Ehi amico! Ma di cosa mi stai parlando? Vita, morte e miracoli dell'azienda... ok, ma mi dici quali sarebbero le mie mansioni?".

Alla fine, leale ed amante della trasparenza (io!) ho chiesto.. Mi ha detto “recruiting e formazione”, cerco motivazione, dinamicità e tu ce l’hai tanto da poterti occupare del coordinamento degli altri. Badate sul loro sito alla voce “lavora con noi” questo posto di lavoro viene chiamato "Responsabile Reti Vendita".
Ho chiesto: "Quindi l'ambito lavorativo è quello delle Risorse Umane?" Risposta: "Sì". Ho pensato: ”apposto! Ci siam capiti”. L’illustrissimo dott. Cominelli mi da appuntamento alle 9 del lunedi successivo con il volto di chi ha scoperto un genio, un gioiellino per il suo staff.

Non perché io creda a tutto ciò che mi si racconti, ma credo nella mia formazione e potenzialità e quindi accetto.
Lui: “Lunedi andrai nella sede principale con il super Boss (il dott. Soligo che secondo me, dato l’uso dei congiuntivi, non sa ne legger e ne scrivere) e te la giocherai un altro candidato nella sede centrale di Piazza della Repubblica 5. Lì conoscerei alcuni altolocati clienti (così ha detto) e vedrai i loro metodi e procedimenti. Ti consiglio un abbigliamento consono e delle scarpe basse (il Presidente ama la sobrietà!, in un secondo momento ho capito perché servissero le scarpine senza tacchi).

Il weekend lo passo a studiarmi l’azienda e a pensare alle mille partneships enumerate.. Vodafone, enel, tele2, feltrinelli (...), ah il Cominelli millanta contratti a tempo INDETERMINATO stordendoti di parole non ti fa capire in effetti nulla di ciò che vuole e fa.

Giungo speranzosa in sede lunedi 21 maggio, h8.45 e il direttore megagalattico Dott. Soligo mi affida bisbigliando, in una stanzetta grande come il mio armadio, ad un certo Andrea Pellegrini mio trainer per la giornata. Costui, prima in ascensore e poi in macchina mi dice che andremo a Bollate e che quel che vedrò è solo il 10% del mio lavoro. . esce dall’auto, apre il cofano, ecco la valigetta da rappresentante!

Ti fanno fare porta a porta! Ma, senza che lo decida tu, ti trovi in un luogo lontano dalla città a chiederti “perché?”

La face2face vende contratti per Enel energia spacciando i suoi agenti per operatori Enel di zona che devono solo informare il cliente dei cambi tariffari, e approfittando ancora di quei pochi che ci credono e che nella crisi vogliono risparmiare 3 lire, zac ti fottono!

Avviso il signor trainer, che ha subito con molta probabilità il lavaggio del cervello, che non sono interessata in alcun modo e lui (formato apposta per questo) mi risponde che non aspettava altro che il mio dissenso per capire che avevo stoffa. Yeah!!!!!

Zuppa, pagandomi il pranzo da sola, senza bere per ore lo affianco nelle lande di Milano sino a che non si rientra in sede. Sotto al portone lui mi dirà: ho guadagnato 60 euro oggi (wow siamo ricchi!) e che io andrei a fare il "consulente" (tipica parola per non dire venditore) con guadagni elevati (e i 60 euri dè prima????!), poi 8mila euro, 3euro il primo mese se va bene ecc.....

Io penso: “ho 2 paia di ballerine consumate e credo di aver lavorato gratuitamente e con l’inganno fuori ufficio per voi.”

In ufficio mi aspetta il capo megagalattico Dott. Soligo con la sua barba da saggio tragediografo, ma senza congiuntivi a seguito che dice: "Siamo meritocratici e ci sono alti guadagni se uno lavora bene, impossibile rifiutare, io stesso ho iniziato cosi, tra 15 gg sarai in grado si passare ad altro step e poi agli uffici”.

Peccato che ci son ragazzetti che lavorino la da mesi senza un euro

Faccio presente che nella mia esperienza era già successo che venissero fatte promesse del genere e che nel 99% dei casi erano solo cavolate acchiappacitrulli. Il tizio cerca di contenersi e diventa rosso in faccia (W la PNL!), ma la cosa più simpatica è che mentre io ero convinta di rifiutare tutti mi stringon la mano dicendomi “BENVENUTA A BORDO ci si vede domattina per il primo giorno”. Alle h 20 non ho la forza di produrre pensiero dico “SI”. La mattina seguente, ero lì solo con un sms.

Insomma classico lavoro dove prima devi anticipare un sacco di spese vive (p.IVA, INPS Enasarco, pasti spostamenti) e forse qualcosa vedi dopo (intanto quello che fai serve per mantenere lui e tutta la baracca di papponi ignoranti e lampadati). Ma la sera voi dormite tranquilli cercando di approfittare di persone disoccupate e facendovi beffa, diffamando (ma anche qui si dovrebbe andare a fondo) importanti marchi aziendal?

Basta all’Italietta delle truffe legalizzate!!!!!!!!

Ho scritto inviperita questo sfogo per salvare in corner chi ci crede ancora, e per denunciare che ce ne sono tante di situazioni così, attenzione quando mandate le offerte.
Soprattutto quando le promesse sono elevate ma non si specifica nulla in annuncio.

DIFFONDETE!

Face2Face, Herbalife e affini devono pagare!

- -
Aggiornamenti.
Presi dai vostri Commenti, sotto:

-

Allora, carissimo cazzaro del 15 Novembre, innanzitutto le tue storielle da venditore di fumo puoi tenertele per te e vedi di fare poco il brillante o l'ominide navigato tentando di dare lezioni di vita dato che 1) non hai idea di chi siano i tuoi interlocutori e 2) sei talmente ignorante che non sei neanche in grado di usare spazi/accenti correttamente e il tuo italiano scritto fa abbastanza pena. Quelle enciclopedie di cui parli, avresti fatto bene a leggerle anzichè venderle, così magari il tuo post da minorato, seppur privo di senso e pregno di infamia, almeno non sarebbe un insulto alla lingua italiana.
Parlando a livello pratico della mansione in questione, faccio notare che con la diffusione dell'advertising online, il concetto del porta a porta è morto e sepolto, ed è soltanto una pratica vergognosa che punta allo sfruttamento più bieco, NON GARANTISCE sostegno economico e soprattutto lede la dignità della persona.
Caro mio ignorantissimo amico, guarda che se la dignità dell'individuo risiede nel lavoro, un "qualcosa" che non prevede rimborsi spese, malattie, ferie, contributi, ma lascia tutto sulle spalle di un povero cristo obbligato a vendere aria fritta per tentar di tirare a campare, non è un lavoro ma una TRUFFA purtroppo legalizzata.
Questa cosa mi fa proprio ridere: far lavorare la gente senza neanche rimborsare le spese derivate appunto dal lavoro (vedi benzina), lasciare sul groppone del malcapitato la rogna della partita IVA e per di più PUNIRE la mancata vendita mediante decurtazione stipendio.
Scherziamo? Cos'è, siamo tornati allo schiavismo? Mancano solo le fustigate e poi siamo lì eh...
Grazie al cielo sono sistemato e non sono nella condizione di dovermi mettere nelle mani di questi pezzenti, ma sappiate signori che la verità è che lo Stato vi ha abbandonati, anzi ci ha abbandonati tutti, sia chi sta un pò meglio, sia chi sta peggio.
Uno Stato che tutela organizzazioni a delinquere come questa f2f e che se ne frega della dignità del cittadino, è uno Stato farlocco che ci ha messi tutti nella merda togliendoci la garanzia di poterci costruire un futuro sicuro su basi solide.
Per quanto possa valere, auguro buona fortuna a tutti quelli che sono nella tristissima condizione della disoccupazione, mentre a quei poveri pezzenti sub-umani ignoranti provocatori, consiglio di tacere e di trovare nel proprio silenzio un barlume di dignità, semmai ne sia rimasta qualche traccia. Ne dubito.

http://denunceinrete.blogspot.com/2012/06/truffa-agenzia-lavoro-face-to-face-srl.html?showComment=1384701209099#c6652339468550429895

-
- -
- - -
Post Relazionati:Truffe Enel-Energia
http://denunceinrete.blogspot.it/2010/07/truffe-enel-energia.html
Lavori-Truffa all'italiana
http://denunceinrete.blogspot.it/2012/08/lavori-truffa-allitaliana-le-truffe.html
- - -
- - - - - -
Link diretto a questo post:http://denunceinrete.blogspot.it/2012/06/truffa-agenzia-lavoro-face-to-face-srl.html
- - --
- - -
---

Vi ricordiamo che la nostra mail dove mandarci le vostre segnalazioni, è la seguente:

Contatto: denunceinrete@gmail.com


SCARICA IN PDF - Pdf 2.
Save as PDF

PDF più leggero.


(SiamoTuttiGiornalisti.Org)


182 commenti:

Anonimo ha detto...

Mi hanno chiamato stamattina, proprio come hai detto tu: a bruciapelo mi hanno dato appuntamento per un colloquio nel pomeriggio, stessa via e stesso nominativo.
Dopo quanto appena letto credo proprio che non ci andrò!
Tks.

Anonimo ha detto...

buongiorno a tutti, scusate se mi permetto, anche io ho fatto il colloquio presso face2face venerdì. Effettivamente il colloquio non è stato illuminante per via della rapidità dello stesso ma giustamente propongono una giornata operativa per valutare il lavoro (abbraccio totalmente questa scelta ...meglio vedere prima che trovarsi poi a fare qualcosa che non garba).
ho fatto la giornata valutativa ....e si, ho visto più cose..persone...aziende...ma mi sono trovato bene e divertito...e soprattutto, ho visto cosa vuol dire crearsi un lavoro dignitosamente piuttosto che stare dietro una scrivania come faccio ora a leccare il culo per 900 euro netti al mese.
Sapete che c'è...domani darò disdetta al mio capo e inizierò questa esperienza.
preferisco giocarmela con me stesso con un contratto di collaborazione di un anno piuttostò che far giocare gli altri con il mio tempo, i miei soldi e il mio impegno.
ognuno di noi fa delle scelte e credo che quello che mi hanno dato in questa giornata..è proprio una scelta e un opportunità...criticabile vero....ma da non denigrare...-mi riferisco soprattutto alla persona che ha pubblicato il 4/05/2012 il commento qui sopra - non credo sia corretto da parte tua scrivere commenti così arcigni su un azienda che ti offre un posto di lavoro....probabilmente non ne hai bisogno o non è il lavoro che cerchi...MA!!! ti reputi più intelligente e sapiente di tutti noi da dover divulgare i tuoi preziosi non che personali consigli? ci reputi degli ignoranti? pensi che non siamo in grado da soli di valutare se vale la pena o no?
non giudico nessuno, ma non sopporto chi sottovaluta e preferirei che certe cose non vengano fatte o dette, nel rispetto dele intelligenze altrui..
grazie.

Anonimo ha detto...

NON FI FIDATE VI ADDESCANO CON PROMESSA DI LAVORO VI PORTOANO IN GIRO A PROPORRE CONTRATTI PORTA A PORTA PRESSO ESERCIZI COMMERCIALI. FUORI MILANO DALLE 8,30 ALLE 19.A SPESE TUE E NATURALMENTE SENZA UN EURO DI COMPENSO!!!
lAURA P.

Anonimo ha detto...

buonasera,
scrivo questo post per criticare al 100% la face2face. ti fanno un colloquio di 10 minuti nel quale ti intortano con grandi parole, che tu ovviamente non capisci, sulla loro azienda facendola passare come la migliore sul mercato, non parlano di stipendio ne niente, quando dovrebbe essere la prima cosa da dire.. cosi tu accetti di fare una giornata di prova per vedere meglio come funziona.
ti dicono di presentarti in ufficio da loro (in via Longhena 3/A a Milano) per le 9.00 e quando sei li.. ti fregano!
ti affiancano ad un gruppo di formatori con il quale passerai tutta la giornata.. pensi che sia una bella cosa e invece scopri che devi prendere il treno, nel mio caso andare a Giussano in Monza Brianza ovviamente tutte a spese tue.. e non si tratta di un paio di euro..
Arrivi li e cominci a girare alla sperduta cercando tutte le attività commerciali per rifilare contratti Enel/Vodafone..
A casa mia questo è il classico VENDITORE PORTA A PORTA che loro preferiscono chiamare PROMOTORI.. ma per favore!! tutto il giorno in giro per poi scoprire che se non vendi non guadagni.. non c'è neanche un fisso ecco perché nel colloquio non ti parlano di retribuzione.. !!!
Non fatevi fregare solo perché avete bisogno di lavorare.. e a dirla tutta li non si lavora si è sfruttati al massimo e magari a fine mese non becchi neanche un quattrino!
Chi dovesse avere colloqui nei prossimi giorni seguite il mio consiglio.. lasciate perdere.. ci saranno sicuramente aziende più serie che meritano di più!!

Anonimo ha detto...

Grazie a chi cm voi i lascia testimonianze cm queste,stessa telefonata stessi nomi e.stesso rito anche x me stamattina.. ovviamente nn andrò al colloquio.

Anonimo ha detto...

Non vorrei sembrare ripetitiva ma la chiamata e' arrivata anche a me stamattina, ma per fortuna ho voluto vedere le referenze di quest'azienda prima di andare e subito mi sono soffermata su quello che avete scritto...non mi piace ascoltare le " voci di popolo" ma le vostre sembrano veramente sincere...mi sto convincendo a non andare tanto un lavoro gia ce l ho...grazie x la testimonianza

Anonimo ha detto...

ti ringrazio di cuore, grazie al tuo post evito di andare e soprattutto mi hai risparmiato il solito spreco di energie denaro!grazie!
mi hanno chiamata stamattina alle 11 fissandomi il colloquio alle 14:00, non mi ha detto la via perchè l'ho stoppata prima avevo un impegno cmq la fermata della metro era corvetto..

Anonimo ha detto...

mi hanno appena chiamata....la stessa situazione,menomale che sono arrivata a leggere qui il tutto!!!grazie a dio,altrimenti sarebbe stata l'ennesima truffa.Sono qui a milano da un mese in cerca di lavoro e mi hanno contattata solo truffatori del genere.Vergogna!!!!!!grazie ragazzi!!!!!

Anonimo ha detto...

scusate la face2face in via walter tobagi è la stessa cosa? mi hanno contattata stamattina per oggi pomeriggio.... ma se è così mi risparmio la camminata... potete darmi risposta urgente...grazie

Anonimo ha detto...

Anche a me stamattina hanno chiamato indicandomi l'indirizzo di via Walter Tobagi... e anch'io vorrei sapere se si tratta della stessa cosa!
Qualcuno potrebbe rispondere?

Grazie!

Anonimo ha detto...

Ricevuto una chiamata la scorsa settimana e dopo aver letto i vostri commenti non sono andato
Ho provato a chiamare tutto il pomeriggio dello stesso giorno senza che nessuno mai rispondesse

Anonimo ha detto...

Ricevuto una chiamata questa mattina
Cercato referenze dell’azienda e dopo aver letto i vostri commenti ho deciso di non sprecare tempo. grazie
Ma nessuno interviene per evitare queste truffe segnalate

Anonimo ha detto...

GRAZIE per aver reso nota questa truffa!
...ho fatto il colloquio 2 giorni fa..28 FEBBRAZIO 2013...proprio in via Longhena 3A...nella sede-covo...
hai praticamente descritto la cronaca del mio colloquio...con tanto di Cominelli ben vestito, di leccate di fondoschiena e di risposte vaghe...aggiungo solo le occhiate d'intesa che Cominelli lanciava al personaggio seduto alla scrivania alle mie spalle. Un uomo sulla 50ina con la barba...erano cenni del tipo "abbiamo trovato un altro pollo".
Contattato per diverse posizioni (ho risp su infojob) che erano Promoter / Formatore principalmente...e il Cominelli si diceva interessatissimo alle mie precedenti esperienzi in cui ho gestito clientela...mi vedeva bene come formatore dei nuovi assunti! (E vai! Farò parte anch io della gang!) Mi diceva che avrei fatto una BREVE esperienza sul campo e appreso le tecniche di trattativa (così le chiamava...io le chiamo semplicemtene tecniche di raggiro)...
Ovviamente ho manifestato i miei dubbi, ho gentilmente detto che non mi interessavano impieghi porta a porta o comunque volti a "disturbare" le persone tentando la vendita di beni o servizi vari...Lui mi ha riempito delle classiche parole che propina qualunque agenzia di porta a porta, cioè NOI lavoriamo coi leader del loro settore, noi seguiamo costantemente i nostri assunti, noi formiamo in modo serio...ah sentite questa!
Ho detto che il lavoro di porta a porta non mi interessa perchè non fa per me, non mi piace "convincere" le persone a comprare qualcosa che non vogliono (sono stao educato eh?) anche perchè già ho provato a farlo....e lui mi risponde, a parte che non è porta a porta ma poi noi offriamo formazione di 4 SETTIMANE (tenete a mente) le agenzie in cui lo ha fatto lei offrivano formazione? e se si, per quanto? Ho risposto che (verità), tutte le agenzie in cui mi ero imbattuto offrivano formazione dalle 2 settimane a 1 MESE....e lui cosa mi risponde?? UN MESE? UN PO POCHINO. ahhahahah

Comunque ho cercato il numero della sede di corvetto via longhena per richiamare e rifiutare la giornata di prova...(e non è facile nemmeno reperire il numero)..ho preso un recapito dalla mappa sul loro sito...e proprio cercando il numero che ho trovato questo blog utilissimo!

Ragazzi dobbiamo rendere noto COI NOMI queste agenzie..perchè mi è già capitato di essere chiamato x un lavoro, farmi tutto il viaggio e scoprire che era una truffa! E sono sicuro che pure a voi è capitato! Contattiamo INFOJOB mettiamoli in guardia! E, ad ogni modo io aspetto di parlare con loro a telefono...vi farò sapere cosa ci siamo detti!

Anonimo ha detto...

altro che FACE TO FACE....DOOR to DOOR dovreste chiamarvi

Anonimo ha detto...

Salve vorrei sapere anch'io se in via Tobagi si é trasferita la stessa azienda.
Grazie

Anonimo ha detto...

Anche io ho ricevuto la chiamata stamattina, ho provato a chiamare oggi pomeriggio per anticipare il colloquio ma senza ottenere risposta. dopo queste testimonianze credo che non andrò!!

Anonimo ha detto...

Ciao
ho ricevuto ieri sera una chiamata da questa f2f per un colloquio(la sede è via Walter Tobagi)
Premetto che essendo in cerca di lavoro da un mese mando molti cv tutti i giorni e non mi ricordo tutti quelli che ho inviato, ma quando mi hanno contattato per il colloquio non hanno fatto nessun riferimento alla posizione per la quale mi sarei candidato, che di sicuro non era quella di agente o venditore porta a porta perchè li scarto subito.
Mi hanno chiamato mentre ero fuori casa chiedendomi se ero disponibile per un colloquio per oggi alle 15.30 ed essendo alla ricerca di un impiego ho subito detto di sì senza fare troppe domande(sbagliando!)
Ho chiesto poi di inviarmi una mail con i riferimenti dell'azienda(indirizzo ecc..) poichè non potevo segnarmi nulla e quando la sera sono tornato a casa ho subito controllato la mail che è la seguente:
"salve,
la attendiamo domani
presso la nostra sede di via walter tobagi 8/a
alle ore 15.40
sul citofono trova f2f
chiede della dott.ssa giorla
porti con se una copia del curriculum
ci raccomandiamo della puntualità."

già il fatto che la persona che l'ha mandata non si firma mi ha fatto pensar male, quantomeno a livello professionale non è il massimo.
Ho inviato stamattina una mail per chiedere se la sede fosse quella di Milano e per confermarmi la posizione per la quale avrei sostenuto il colloquio:nessuna risposta
Ho chiamato 2 volte al numero dal quale mi hanno chiamato ieri sera e non hanno mai risposto.
Fatemi sapere se trovate analogie con la mia esperienza

Buona giornata

Anonimo ha detto...

Analogie?! Allora, partiamo dal presupposto che il famigerato "metodo RAD" è alla base di QUALUNQUE agenzia di distribuzione, quindi se si è contattati da una di queste non ci si può aspettare nulla di diverso.
Detto ciò , siamo ex-"formatrici" di face2face e non solo confermiamo totalmente tutto ciò che avete scritto, ma ne abbiamo da aggiungere a pacchi:
1_ La totale mancanza di chiarezza serve a confondere lo scopo vero del lavoro che ti fanno svolgere, non solo nella qualifica (porta a porta anzichè impiego in ufficio), ma anche nella effettiva gestione del lavoro commerciale: arrivi a smazzarti dalle 10 alle 14 ore di lavoro al giorno, obbligata a presentarti tutte le mattine all' alba (ore 8.00) presso la sede, segue un'ora di delirio puro, parti armi e bagagli a tue spese, per poi , sempre obbligatoriamente, devi rientrare alle 18.30.... e tutto questo nel "contratto- carta igienica" che firmi non appare in alcuna parte.
Tradotto? sarebbero denunciabili presso qualunque sindacato del lavoro ( se non ci fossero norme impossibili per dimostrare la subordinazione, ma nel 2011 il governo ha reso l'iter di denuncia un inferno) perchè mascherano un lavoro SUBORDINATO, che ti costringe per policy appunto a orari e luoghi obbligatori, quando in realtà le condizioni contrattuali NON DANNO ALCUNA INDICAZIONE E GARANZIA in merito.
2_ Anche volendo lavorare come commerciale/formatore non puoi in realtà farlo perchè sei vincolata da una metodologia "mordi e fuggi" che ti costringe a far sottoscrivere moduli entro al massimo 20 minuti da quando il potenziale cliente comincia a darti ascolto: vietatissimi gli appuntamenti, i ripassi,o qualunque altro tipo di incontro che " NON RISPETTI LE LEGGI DELLA STATISTICA" (!!!!!!!)
3_ Se , per caso, provi a dare informazioni VERE a chi fai "formazione", vieni redarguito pesantemente poichè l'unico che può farlo è il Responsabile Ufficio... scopri quindi che i tuoi colleghi NON devono sapere le cose come stanno.
4_ provvigioni e start-up: Viene garantita una base economica iniziale denominata start-up di qualche centinaio di €, la quale però puntualmente non viene poi erogata, se non a seguito di insistente richiesta e anche quando arriva sembra un miracolo compiuto "solo perchè sei tu". Le provvigioni in effetti sono corrisposte non proprio puntualmente ma comunque totalmente retribuite.... ma ovviamente c'è un MA: se inizi a lavorare a settembre i primi soldi li vedi a metà novembre.... IMPOSSIBILE saperlo prima di incazzarti, ci arrivi dopo 45 giorni perchè ancora non li vedi.
5-ATTENZIONE: Attualmente sul sito di f2f scrivono che è previsto un rimborso spese. NON E' ASSOLUTAMENTE VERO!! Per loro le parole rimborso spese non sono altro che gli incentivi di agenzia a raggiungimento obbiettivo: hai voglia a spiegargli che un rimborso è indipendente dalla produzione... risposta? "Ma è legale, l'ha scritto il nostro commercialista!!"
AH BEH, ALLORA....
State attenti ragazzi... che i responsabili sono li apposta per aggrovigliarvi i pensieri, quindi, quando vi trovate di fronte un tizio vestito di tutto punto, giovane, aggressivo e che parla a macchinetta alzatevi ed andatevene: li assumono solo se hanno la faccia come il c..o e la terza media.
Si vede che siamo incazzate!?!
Saluti da Bologna

Anonimo ha detto...

Confermo in toto l'ultimo commento dell'ex trainer(?)di bologna.
Ho lavorato per qualche mese nell'agenzia di Milano, Dopodiché me ne sono andato dato che i pagamenti arrivavano infinitamente in ritardo(molti dovuti ad alcuni ko tecnici, non avete mai la certezza che il contratto fatto garantisca i soldi).
Ma quello che mi ha fatto incazzare maggiormente è stato il fatto di andare a raccontare frottole nelle attività commerciali, e questi soggetti sono maestri in questo, ti preparano in modo che tu ci creda veramente in quello che stai facendo.
Propongono quote di energia che non potrebbero mai avere i clienti,le condizioni tecnico economiche vengono fatte firmare come se fossero delle semplici prese visioni del contratto. offrono servizi di telefonia SCADENTI.
E' veramente tutta una presa per il culo.

Anonimo ha detto...

Sinceramente non comprendo tutto questo accanimento contro la face2face, io credo fermamente che non sia da estendere all'esperienza di tutti coloro che hanno lavorato o lavorano ancora per questa azienda.
Io ci ho lavorato per circa un anno e posso dire di essermi trovato molto bene. Vorrei entrare nel merito delle critiche per riferire come la vedo io:
- tipo di lavoro: se non sei del tutto cretino capisci in 3 secondi che il lavoro da consulente, che è il loro primo step, consiste nella vendita porta a porta di contratti. Io ci sono andato con questa consapevolezza, anche perchè per il colloquio non viene richiesta nessuna esperienza specifica, e in Italia questo significa vendere (oppure credere ancora alle favole).
- contratto: non capisco perchè definirlo carta igienica, anche qui per favore non raccontiamoci le favole: tutte le aziende oggi in italia ti inquadrano con contratti di legge che consentono loro di gestirti come un parasubordinato con orari più o meno definiti anche se formalmente non dovresti averli, in f2f te lo fanno leggere e tu scegli se firmarlo o no, tutto qui... anzi, mica ti fanno iniziare a lavorare e magari dopo due mesi ti fanno firmare un contratto retrodatato come capita in moltissime altre aziende (almeno a me)
- quanto si guadagna: se vendi guadagni (e fai carriera), se non vendi non guadagni, punto. Se hai problemi etici a vendere perchè ti sembra di stare a truffare il cliente (e perchè? io davo solo informazioni veritiere ai commercianti a cui proponevo il contratto, e molti mi ringraziavano per avergli spiegato come stavano le cose in modo così chiaro) fai qualcos'altro.
- puntualità pagamenti: io sono sempre stato pagato puntuale (il capo mi chiamava e mi consegnava la busta paga) e se facevo molti contratti, venivo pagato anche 2/3 volte al mese. Il primo pagamento arriva A TUTTI dopo 35/40 gg che lavori lì, io dopo un mese sono andato a chiedere come mai non mi arrivava lo stipendio e mi è stato spiegato chiaramente, senza tanti giri di parole.
- rimborso spese: loro considerano rimborso spese i premi e gli incentivi (parliamo di telefoni cellulari, lettori mp3 etc.) sinceramente li preferisco alla tessera dell'autobus, poi ognuno la pensi come vuole.
- responsabili: è gente sveglia che ti fa lavorare col pugno di ferro, non ti fanno sconti ma ti vengono incontro se sbagli ed hai voglia di capire perchè. Anche qui non capisco, cosa ci si aspetta di trovare al lavoro, la mamma?

sarà che non sono un ragazzino e ne ho viste veramente di pessime in altri posti, senza contare la difficoltà enorme, oggi, di trovare lavoro con un vero stipendio, ma leggere la parola truffa associata ad una delle pochissime aziende serie e che pagano esistenti in questo settore (che è la vendita di servizi e non il lavoro di ufficio, serve ribadirlo?)mi sono messo a ridere e mi sono detto, bah, raccontiamo la nostra, poi facciano come credono.

Anonimo ha detto...

Ho ricevuto la telefonata ieri e ho accettato il colloquio (essendo in disperata ricerca di lavoro) da sostenere oggi alle 17.00.

Fortunatamente stamattina avevo un colloquio altrove, dove sono stato assunto.

A seguito di ciò, cerco informazioni su internet cercando un numero a cui chiamare per annullare l'appuntamento, ma ai numeri che trovo (tra qui quello da qui ero stato contattato ieri) non risponde nessuno o entra subito in funzione il fax). A questo punto ho mandato una mail inserendo nei destinatari tre indirizzi: quello principale nella home del sito e i due di Milano, non sapendo da quale delle due sedi fossi stato contattato, visto che sulla mappa non mi pare sia presente la sede di via Longhena. A 'sto punto spero di essere riuscito ad inoltrare la mia richiesta di annullamento del colloquio.

Cmq credo che dopo aver letto quanto scritto in questo blog, trovato un po' per caso cercando i contatti dell'azienda, probabilmente avrei annullato anche senza l'assunzione di stamattina, visto che già in precedenza ero finito nei tentacoli di Herbalife (anche in questo caso andai incuriosito al primo incontro conoscitivo ma mi guardai bene da firmare il contratto da 127 e rotti € che ti dava la licenza di vendere i loro prodotti)

Anonimo ha detto...

salve a tutti... io ho fatto oggi il colloquio con la sig.ra manola dinelli, si è presentata molto bene e mi ha descritto il suo passato lavorativo dicendomi che le sembrava giusto in quanto mi ero presentata e avevo diritto di sapere con chi parlavo... lunedì ho un piccolo corso con lei... mi hanno detto che se entro un mese portavo 5 persone a lavorare in azienda sarei diventata team manager... siccome non ho soldi da buttare in benzina e\o biglietti perchè seriamente non ne ho!!! voi cosa mi consigliate?? provo??? non so cosa fare... ho famiglia e siamo tutti disoccupati con un bambino piccolino... non vorrei prenderla in quel posto per non veder poi neanche una lira di quello che spenderò per muovermi inizialmente... qualcuno mi da un consiglio?? grazie!!!

Anonimo ha detto...

Ciao a tutti,
anche io contatta oggi indata 17 aprile 20013.
Nonostante le mie ripetute richieste al telefono di chiarimenti(visto che ho già buttato circa 100 euro e tanto tempo per fare colloqui con queste "aziende che ti propongono tutto e niente)sono stata rassicurata sul fatto che non si trattasse di far firmare contratti porta a porta.........credevo di parlare con una ragazza che mi capisse ,che si fosse già trovata nelle mie condizioni e messa nei miei panni e invece.........probabilmente lavora a percentuale anche lei ,a seconda di quanti colloqui riesce a organizzare.....
Cmq ciance a parte cerco su internet notizie sull'azienda e trovo i vostri commenti,nonostante la rabbia ,nonostante lo scoramento siccome credo ancora nella correttezza e sono confidente nella solidarietà sociale,telefono in azienda e cancello l'appuntamento preso,scrivo qui il numero di telefono dal quale sono stata contattata e al quale ho richiamato per disdire 02 91477152.
Grazie del vostro contributo e auguro a tutti voi un futuro sereno confidenti del fatto che qualsiasi cosa accada o qualsiasi cosa vogliano farci credere il mondo è un bel posto da abitare,contribuiamo con le nostre azioni a renderlo sempre migliore!

Anonimo ha detto...

....anche io son stato contattato a Bologna. face2face.
la cosa non sembra invitante...
SOPRATTUTTO zero spiegazioni sulle mansioni da svolgere e cambio di rotta ogni qual volta PROVI A DOMANDARE COSA FARAI NEL CONCRETO E QUANTO TI PAGHERANNO!!!! sono andato in quella stanza con la musica A PALLA di via della GHISILIERA 20 (A BOLOGNA).
Ho fiutato del marcio ma dopo aver sentito le vostre esperienze non voglio nemmeno andare a fare la prova....CHE POI CHE PROVA!!! PORTA A PORTA!!!! E PENSARE CHE LA COSA CHE IL TIPO HA RIPETUTO DI PIU NEL COLLOQUIO E': NON FACCIAMO PORTA A PORTA!!! mmmmha...

Anonimo ha detto...

i loro numeri sono fax e ti contattano con l'anonimo...si vede subito che son dei paccari

Anonimo ha detto...

Ieri sono stato contattato per un colloquio da Emme 10.
Vi racconto come è andata, perché m'è parso tutto MOOOOOLTO simile a ciò che avete raccontato per face2face (che grazie a voi ero riuscito ad evitare):

Ieri mattina trovo su Subito.it questo annuncio:

a milano
apertura punto commerciale per il centro direzionale di milano
ricerca:
- 2 hostess e accoglienza clienti
- 4 addetti alla distribuzione
- 6 addetti al magazzino e logistica
- 4 addetti alla gestione del personale
- 3 segretarie generiche
solo full time
disponibilta immediata
per colloqui contattare il numero
tel. 393/8954706
dal lunedi/venerdi
9.00/13.00 14.00/18.00
distinti saluti

e chiamo essendo interessato al posto da magazziniere o addetto alla distribuzione. Mi risponde una ragazza che come prima cosa mi chiede quanti anni ho (25) e poi mi dice di recarmi in Piazza Martiri di Via Fani 19 a Sesto San Giovanni alle 16.45 per un colloquio. Non faccio in tempo a chiedere maggiori info che lei ha già riattaccato il telefono.
Alle 16.30 arrivo nel loro ufficio e ci sono già altri tre ragazzi. La segretaria (dalla voce la stessa che mi ha risposto al telefono) prende frettolosamente il mio curriculum e mi invita al telefono, tornando velocemente alla scrivania dove continua a prendere appuntamenti (ne avrà presi una decina in cinque minuti) per il giorno dopo con la stessa modalità usata con me, salvo aggiungere ogni tanto "per altre info venite al colloquio".
Il colloquio dura si e no 2 minuti e dopo poco tocca a me. Entro è 'sto tizio prima di tutto mi dice che sono un'azienda di livello nazionale e mi dice che lavorano per Enel. A 'sto punto mi chiede se ho giù un lavoro e senza nemmeno guardare il curriculum mi chiede di presentarmi il giorno dopo (quindi in pratica oggi) nello stesso posto alle 8.30 per una giornata di prova in cui seguirò lui o un altro loro agente (insomma, lo stesso che dicono in face2face). Declino dicendo che per il giorno dopo ho già altri impegni (realmente) fissati... che per un occasione di lavoro vero magari avrei pure cancellato... ma visto il metodo ho preferito lasciar perdere.

Ripeto: l'azienda si chiama Emme 10 a Sesto S. Giovanni.

Anonimo ha detto...

Attenzione: pare che Emme 10 abbia messo online un nuovo annuncio, diverso dal precedente:

Società commerciale milano apre bando selezione 2013.
Ricerchiamo 4 figure per facile lavoro di inserimento, compilazione modulistica e gestione clienti.

la ricerca e rivolta a profili di ambo i sessi interessati a svolgere un attivita lavorativa che coniughi la parte organizzativa e burocratica al dialogo e allassistenza commerciale del cliente.

impiego solo full-time dal lunedi al venerdi.
anche prima esperienza lavorativa. Formazione retrubuita.
possibilita di inserimento continuativo.

Anonimo ha detto...

sono solo dei coglioni falliti,non é un lavoro é un crimine contro la dignità e l'intelligenza umana

Federica Sanna ha detto...

Ciao a tutti!
Volevo raccontarvi e denunciare anch'io l'esperienza (breve) che ho avuto con FaceTwoFace.
Lunedì scorso mi chiamano per fissare un colloquio per il giorno dopo perchè hanno visto il CV su Infojobs; martedì mi presento nella sede dal sig. Cominelli che mi spiega la storia dell'azienda e mi chiede della mia formazione scolastica e poi mi dice che stanno cercando sia un venditore che una figura da preparare per un inserimento nelle risorse umane; gli dico che sono interessata alla seconda proposta e mi fissa la giornata di prova per il lunedì successivo (oggi). Premetto che pochi giorni fa, girando in rete in cerca di informazioni sull'azienda ho trovato questo sito e oggi sono andata lì per verificare se era vero quello che avevo letto e devo dire che ho avuto la conferma su tutto. Mi sono presentata alle 8:50 nella sede di via Longhena, ad aspettarmi c'era il sig Cominelli e un altro ragazzo che, come me, doveva fare la giornata di prova. Poco dopo è arrivato un responsabile che ha parlato per una decina di minuti di NIENTE, in pratica ha ripetuto tutta la storia dell'azienda che vogliono aprire altre filiali, che cercano 2 tipi di figure, insomma ha parlato a vuoto, tra l'altro nella stanza c'era la musica a palla; finita la storiella va a chiamare i formatori e mi si presenta davanti un ragazzo di sì e no 25 anni, in giacca e cravatta manco fosse un manager di Wall Street che mi propone di girare con lui per la giornata di valutazione ma arrivati alla fermata della metrò ho la conferma che la giornata sarà interamente a mie spese; a questo punto, dopo avergli fatto capire che non sono una scimmietta pronta al lavaggio del cervello (come le due "ragazze" che si teneva sotto braccio) lo saluto e me ne vado.
Invito tutti quanti a non credere alle storielle che raccontano in questi tipi di aziende, cercano ragazzi/e giovani senza esperienza nel campo lavorativo perchè così possono sfruttarli per il loro guadagno.

Anonimo ha detto...

io credo che la colpa maggiore sia delle case mandanti che se ne strafeganpo di quello che c'è dietro,sono loro che bisognerebbe snobbare.

Anonimo ha detto...

ho letto questi commenti sono arrivato ad una conclusione a dir poco dsarmante ,gente che sfrutta chi ha bisogno, poveri cristi,ma mandateli al diavolo!

Anonimo ha detto...

Ringraziamo l'esistenza di internet che ci aiuta ad evitare grosse perdite di tempo. Anche io avevo immaginato al volo che si trattasse dell'ennesima fregatura (ogni mese ne scopro una nuova) che voleva spedirmi in giro per chissà dove a vendere prodotti o servizi. Non dico che questo lavoro, per quanto opinabile, non debba esistere, ma continuo a chiedermi perchè deve essere propinato in maniera così fraudolenta. Paura che nessuno accetti?? Tanto se cercano un povero beota che ci caschi, lo travano lo stesso.
Questo signor Cominelli, che poi ha anche risposto con un commento fasullo in data 8 gennaio 2013, mi sa tanto che deve cambiare nome e azienda se vuole continuare con le truffe perchè ormai è stato ampiamente sbugiardato.

Anonimo ha detto...

no davvero sono senza parole.. l'ennesima truffa!
sono stata contattata ieri pomeriggio ed ora leggendo tutto questo, commenti sotto compresi, sicuramente disdirrò l'appuntamento!
d'ora in poi prima di inviare CV farò una ricerca su chi ho a che fare... tempo e soldi persi..
ringrazio per prima la ragazza che ha creato il post e poi tutti gli altri con i loro commenti

Anonimo ha detto...

Io credo che non dobbiate fare di tutta l'erba un fascio, almeno parlo per Face2Face azienda per la quale attualmente lavoro, dove sia annuncio che colloquio sono stati abbastanza espliciti, ovvio essendo per me una nuova esperienza di lavoro non potevo pretendere di capire tutto, ma ho più di 30 anni, ho famiglia, e non mi faccio intortare così facilmente....
Detto questo, giusto per non essere polemico perchè rispetto le idee e le opinioni di tutti, i pagamenti sono puntuali e regolari, l'ambiente è divertente ma allo stesso tempo professionale, e sapete cosa vi dico? non sono più disoccupato, guadagno abbastanza da mantenere me e la mia famiglia, il lavoro mi piace e vi incentivo a provarlo prima di criticarlo, perchè anche io avevo letto i blog, ma sarà la mia età non più giovincella,ho preferito andare a sentire e a provare prima di criticare e ora mi ritrovo con un lavoro! Ciao a tutti

Anonimo ha detto...

gentile anonimo del 22 maggio.... Ti consiglio di verificare i piani tariffari che proponi: avrai la lieta sorpresa di scoprire che i prezzi "garantiti" di Energia flessibile, su cui fai apporre delle firme ai clienti per accettazione, non si riscontrano in Bolletta. MAI.
I commenti non si riferiscono ai pagamenti, ma, come avrai notato, ai metodi di contatto, di controllo degli staff e di poca chiarezza nella descrizione del lavoro.
Buona giornata

Anonimo ha detto...

Buongiorno, Io sono ststo contattato circa 3 anni fa dalla F2F ed ho effettuato un colloquio identico a quello da voi descritto.Nessuno mi ha parlato di vendita o di consulenza. Mi è stato solo detto che il giorno seguente avrei fatto una giornata di prova. Nonostante la cosa mi puzzasse un po' ho deciso di svolgere la giornata di prova. Il giorno seguente dopo circa un'oretta di teatrino per autodeterminarsi e dopo avermi ribadito ancora una volta che non si tratta di porta a porta parto alla volta di affori con una bella ragazza (la mia trainer) e qualche altro pollo come me. Giunti sul posto i due trainer si dividono la zona e iniziamo a fare il porta a porta. Giunta l'ora del pranzo ho fatto presente alla trainer che stavamo facendo proprio ciò che mi avevano assicurato di non fare e ciò mi sembrava ingannevole. Torno in azienda (era una traversa di viale Certosa) ho chiesto chiarimenti e la retribuzione della giornata persa. Al loro costante rifiuto gli ho suggerito che avrei potuto contattare la finanza (non mi avevano fatto firmare nulla per il giorno di prova). Mi hanno rimborsato 50€. Qualche giorno fa sono stato contattato dalla emme 10 di Sesto San Giovanni e quando sono entrato in ufficio per il colloquio ho notato le troppe analogie con la Face To Face (il solito quadro delle torri gemelle, la musica a palla e un frotto di ragazzini rinchiusi in una stanza ad urlare motti di autoconvincimento). Me ne sono andato senza nemmeno spiegargli il perchè.

Anonimo ha detto...

grazie a tutti per non farmi perdere inutilmente il pomeriggio!
A parte tutte le le analogie già descritte, l'interlocutrice al telefono mi ha detto prima che il colloquio si sarebbe svolto a Corvetto, poi in Via Longhena e sugli orari, quando ho chiesto di ricapitolare, mi ha dato appuntamento in 2 orari diversi!
Devo dire che è la prima volta che posto un commento, ma voglio unirmi al coro per evitare che altre persone in cerca di lavoro possano cascarci.

Anonimo ha detto...

Grazie per tutte le vostre segnalazioni!
Sono stato chiamato adesso e mi hanno fissato l'appuntamento per domani; Dio benedica la rete e chi ne fa buon uso!!!!!

Anonimo ha detto...

Salve a tutti,e grazie sono d'accorso menomale che esiste la rete anche io come molti di voi sono un giovane che cerca lavoro e purtroppo queste ditte giocano su questo fatto e ci fanno perdere solo tempo anche io ho mandato il curriculum ma dopo aver letto questi post penso che rifiuterò .

Anonimo ha detto...

Sono la sorella di SIMONE SOLIGO, che non è dottore e non si spaccia per tale. spezzo una lancia in suo favore perchè non è una brutta persona, anzi è un padre di famiglia che ha sempre lavorato onestamente e che ha rispetto delle persone e del loro lavoro. Simone non è un mascalzone, un truffatore, un commediografo. simone lavora con serietà e si fa un gran culo.
SIMONE SOLIGO HA LASCIATO FACETOFACE.

Anonimo ha detto...

ciao a tutti
anche io stamattina sono stata contattata dalla face to face per fare un colloquio nel pomeriggio, ma dal momento che al telefono la tizia non ha voluto dirmi di che lavoro si trattasse, ho deciso di fare una piccola ricerca in rete, e il primo risultato che mi viene fuori digitando "face to face" su google è proprio questo blog!!!
grazie per le vostre testimonianze, ho deciso di non andare al colloquio a milano...

per carità, il venditore porta a porta, anche se io non mi sento adatta a farlo, è un lavoro come un altro.
la cosa che mi da fastidio è che non te lo dicano subito!!
perché tenerlo nascosto?
perché non mettere subito nero su bianco il tipo di lavoro proposto?

purtroppo però con la scusa di farti fare una giornata di prova, loro ci guadagnano con i contratti che tu in quella giornata riesci a fare, e tu in cambio lavori gratis!

che brutta cosa :(

Anonimo ha detto...

Grazie delle vostre informazioni anch'io ho ricevuto una telefonata per un colloquio di oggi pomeriggio.
E' come anni fa con la ditta Black che non ti dicevano che era un porta a porta per gas de france e mi hanno ingannato magari sono gli stessi che hanno cambiato ragione sociale.

Anonimo ha detto...

Mi hanno chiamata prima all'ora di pranzo per fissare un colloquio per domani. Io con tutti i cv che ho mandato non ricordavo nemmeno chi fossero e se non gli chiedevo il nome non me lo dicevano, mi hanno detto FacetoFace e io ho pensato ok va bene... Vedete, io sto cercando come hostess e promoter, ma nel senso hostess di fiera e promoter instore, tipo quelle nelle profumerie ecc..solitamente faccio questo, e probabilmente sono stata tratta in inganno da un annuncio su infojobs o altri portali simili..e anche per telefono mi è stato detto "per hostess e promoter" e di portare oltre al cv le mie fotografie (che evidentemente avevo già mandato per mail). Per fortuna che mi è balenata l'idea di ricontrollare chi fossero su google, e ho trovato tutt'altro rispetto a quello che mi aspettavo, e in primis questo blog...Grazie davvero! Chiamerò al più presto per disdire, mi aspettavo una cosa totalmente diversa!!

Anonimo ha detto...

Come mai Gandalf ha lasciato la facetwoface?

Anonimo ha detto...

Ragazzi...grazie all'autrice del post e a tutti quelli che hanno commentato, se no domani sarei andata!!!
Mi hanno chiamato un'ora fa e, come molti da quanto leggo, non ricordavo per nulla di cosa si occupasse questa FaceToFace, visto che negli ultimi mesi ho mandato CV a destra e a manca.
Via Baldassarre Longhera 3/A, come voi. Mi sembrava ci fosse qualcosa di strano nel fatto che avessi addirittura il privilegio di parlare direttamente con il titolare al colloquio!
Seh, aspetta e spera se mi metto a spendere soldi per rompere le scatole alla gente, con la probabilità infinitesimale di avere un ritorno.
Tra l'altro si vede proprio che non leggono i CV: io sono una studentessa e per la natura del mio corso di laurea posso cercare solo part-time, e questo l'ho scritto in CV.... nah, grazie, rifiuto e vado avanti!!

Anonimo ha detto...

Idem anche a me mi hanno chiamata stamattina x un colloquio oggi pomeriggio alle 16.30 ma siccome in fregature ci sono già incappata, prima di andare ai colloqui mi informo sull'azienda o leggo blog come questo ;) grazie!!

Anonimo ha detto...

Oggi 12 Luglio 2013 succede la medesima cosa...già la cosa mi puzzava quando mi volevano fissare il colloquio per questo pomeriggio, infatti ho detto che avrei confermato per questo pomeriggio richiamandoli prima delle ore 13...) ma dopo aver letto questa notizia e i vari commenti...penso proprio che non andrò a spendere 1o di biglietto del treno e altri 3 in metropolitana per queste stronzate! Non se ne può più di questa gente fasulla che mette su aziende ancora più fasulle. Abbiamo bisogno di lavorare non di andare a rubare ad altra gente per farvi igrassare!!! Che bel paese l'Italia...

Anonimo ha detto...

stessa cosa via longhena 3/A e parla col titolare dell'azienda alle 15 e 30...ma va a ciapà i rat

Anonimo ha detto...

A mio figlio è successa la stessa cosa, colloquio, fissano la giornata di prova per il giorno dopo, dicono di presentarsi con scarpe e
leganti, camicia a maniche lunghe e gli dicono che ha proprio un bel aspetto senza mai dirgli di che lavoro si tratta.....
Grazie per i vostri messaggi, senz'altro mio figlio non si presentera' alla giornata di prova......

13 luglio 2013 20.34

NRGcap ha detto...

Ciao, coraggio!
sei incappata in una bufalanenache troppo mascherata: pur di vendere prendono i fondelli quando sarebbe stato molto più semplice dire chiaramente di cosa si trattava e garantire l'appoggio della struttura... contenti loro....

Ho 50 anni, anzi, 41+IVA, e dopo 10 anni da piccolo imprenditore son di nuovo a cercare di sfamarmi.

Operando nella comunicazione sono invece incappato in una piccola agenzia di pubblicitò, dove dopo mille promesse mi stan solo sfruttando per le mie conoscenze, portando clienti che manco mi fan seguire... In pratica di 3o anni di esperienza non mi riconoscono nulla... quando chiedo di essere formato mi dicono di guardare su google e son così convinti del mio ruolo funzionale che mi son pure dovuto portare il telefono da casa...
Attualmente son tutti contenti per aver preso una grossa commessa da un mostro sacro della moda: peccato che in realtù han vinto presentando costi bassissimi e facendo i terzisti per la vera agenzia dell'azienda...

Ti cito il mio caso solo per due motivi: come vedi al peggio non c'è mai fine e che anche le realtà con un allure invitante (questi si credon chissà chi mentre ho scoperto che la metà delle cose che han nella loro presentazione non le han mai fatte)poi si rivelano mezzed bufale dove qualcuno fa i soldi col culo degli altri...

Coraggio!: a te, a me e a tutti gli altri sudditi di questo paese

Anonimo ha detto...

Buongiorno a tutti,

su infojobs ieri mattina trovo questo annuncio: per prestigiosa struttura in zona milano ovest cerchiamo barman certificati etc etc"

Essendo barman invio curriculum e lettera di presentazione perchè, a parte il non dire il nome del locale, sembra un annuncio regolare, tramite agenzia per il lavoro riconosciuta ( Obbiettivo lavoro ). Dopo 30 min ricevo una chiamata: buongiorno...via walter tobagi 8/A, zona famagosta,citofono 69, chiedere dott.ssa Giorla. Neanche il tempo di rispondergli e mi mette giù.
Poi controllo internet sospettoso e trovo la stessa via, gli stessi nomi ed esce la magagna.

Speculare su ragazzi e ragazze italiane è indegno, viscido soprattutto in questo momento di crisi. Dopo anni di lavoro a milano, sto veramente perdendo la fiducia nella gente e sono diventato piuttosto stronzo. Cose come queste imbruttiscono la giornata, ti fanno capire per l'ennesima volta che TUTTI FREGANO TUTTI, senza pudore.


All'anonimo che diceva: "eh ma loro ti offrono un lavoro, con modalità particolare ma ti danno un' opportunità..."
Non sono questi i modi per dare opportunità, questo si chiama fregare, manipolare, intortare. Ricercano gente senza valori come loro...o forse come te visto che li difendi tanto. Sono spazzatura per me. E tale rimarrano.

Anonimo ha detto...

Qualcuno ha fatto qualche espeirenza positiva in altre ditte? Non credo
siano solo queste due o tre ditte.. il fenomeno del lavoro gratuito sarà molto più esteso. A me è successo che pagavo io per lavorare e il giudice di pace ha dato ragione alla ditta, composta da due elementi molto distinti.
Ringrazio la persona che ha costruito questo sito.Saluti da
fsco

Anonimo ha detto...

buongiorno....non sono un giovaniossimo ma tornando indietro con la mente ha quanto cercavo disperatamente un lavoro.. inizi anni 80 e leggendo questo forum mi sn rivisto a 20 anni, vi assicuro che non era diverso da oggi poco lavoro e aziende simili a queste che voi descrivete ma che vendevano altro,,,,non c era internet e neanche i cellulari.
be dopo mesi di ricerca lavoro che non c era alla fine andai a provare uno di questi lavori porta a porta e sinceramente gia dal primo giorno si capiva di cosa si trattava... vendevamo enciclopedie a rate.
sono passati 30 anni da allora... ma vi assicuro che a me quel lavoro mi ha cambiato la vita.Oggi ho un azienda mia e non mi lamento ovviamente sempre nella vendita.
morale se il lavoro non c e bisogna inventarselo

Anonimo ha detto...

anche in via walter Tobagi 8/a citofono 69, sono sempre loro....la "dottoressa" Giorla...

Anonimo ha detto...

http://www.subito.it/offerte-lavoro/potenziamento-organico-brescia-70217334.htm
e io ho letto questo annuncio e mi hanno fissato l'appuntamento per il 26 luglio 2013 che sarebbe domani, ore 11.30 a brescia via cefalonia 22.. dopo aver letto questo io non ci andrò. poi facetwoface non si scrive così. si scrive facetoface!

Anonimo ha detto...

Ho letto lo stesso annuncio qui sopra, domani alle 15 in via Cefalonia 22.
Dopo tutti questi commenti non credo proprio che andrò.
Ho anche provato a chiamare per disdire, ma non risponde nessuno.

Anonimo ha detto...

"via longhena 3/A ,f2f alle 16 e 50 mi raccomando " .

seeeee sto cazzo contateci come no !

grazie a tutti per i commenti e le varie esperienze postate , ciò fa si che , altra gente contattata come voi ,possa mandarli a .... e non presentarsi al colloquio,
non ci andrò al colloquio e nemmeno li avviserò sti ladri !

Anonimo ha detto...

Per il ragazzo che ha postato il commento l'8 Gennaio alle 11.14...come potrai notare dalla quantità di commenti negativi nei confronti di questa azienda, non penso che siano tutti dei coglioni e tu l'unico in gamba..il ragionamento di fondo su questi signori (ed altri come loro) è la mancanza assoluta di trasparenza nei confronti dei potenziali candidati..se io invio il mio Cv in risposta ad un annuncio di lavoro e poi, quando mi presento, mi si propone tutt'altro, beh..questo è profondamente sbagliato perchè se io avessi saputo subito che cosa avrei dovuto fare veramente avrei magari declinato e non avrei buttato via del tempo e del denaro inutilmente (anzi io non avrei nemmeno inviato il Cv)..attenzione, se uno si sente realizzato e felice nel fare il venditore porta a porta io sono contentissimo per lui, perchè non c'è niente di più bello che fare un lavoro che dia soddisfazione personale (e magari anche un po' di quattrini, perchè no? :)), il fatto, ripeto, è non tanto il discorso del venditore porta a porta (se a me piace lo faccio, se a me non piace non lo faccio punto), quanto il fatto di offrire posizioni di lavoro diverse da quello che poi sarà effettivamente..questo è profondamente scorretto e sleale.
Tutti quei discorsi sul fatto che in tempo di crisi bisogna inventarsi il lavoro non c'entrano nulla perchè se io piuttosto che fare il venditore porta a porta voglio morire di fame sono cazzi miei punto, tu azienda stai cercando dei venditori porta a porta? Ok, perfetto, allora lo scrivi CHIARAMENTE nell'annuncio, non scrivi addetto back office, addetto gestione clientela, addetto fatturazione e così via altrimenti è una bella truffetta del cazzo.

Anonimo ha detto...

buongiorno anche io ho ricevuto una chiamata da questa agenzia in quanto secondo loro avevo risposto ad un annuncio di lavoro come commessa,mi avevano già confermato un colloquio già nel pomeriggio ,ma quando ho chiesto gentilmente al telefono di cosa si trattava l'offerta la ragazza al telefono non mi ha voluto dir nulla .Non conoscendo questa agenzia ho cercato e ho trovato i vostri commenti ho capito che fanno i furbi quindi avendo già avuto una simile esperienza non credo proprio che andrò al colloquio anche perché come prima cosa dovrebbero essere chiari fin dall'inizio quando ti contattano.

Anonimo ha detto...

Che vergogna...dovevo andarci proprio fra mezzora, grazie a tutti voi che avete scritto,siete stati manna dal cielo! Tempo fa sono stato imbrogliato in una maniera molto simile...mi hanno lasciato in viale Certosa dicendomi che non ero passato alla "selezione" dopo che per tutto il giorno mi era stato detto di guardare e basta...figli della merda...

Anonimo ha detto...

Ho la vaga sensazione che i commenti positivi sono fatti proprio dai pezzi di merda della F2F..sarà un caso? sono troppo malfidente??? MMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMMAAAAAAHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHH!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

MCS ENTERPRISE LUGO.
Attenti è un’azienda “truffa”.
Gli annunci citano piu o meno così “per nuova azienda in espansione si cerca personale per varie figure “segreteria,reception,amministrazione,magazzino”.
Ragazzi io ci sono stata dietro le quinte …queste figure non esistono… sono specchietti per le allodole..cercano rappresentanti del Kirby..ma la cosa piu’ triste è che non pagano.. io sono una di quelle in causa.. tra finanza..ispettorato del lavoro e cgil.. che ancora deve avere i soldi.. diffidate ed evitate (chi è della zona.) di andare anche al colloquio.. questa azienda deve sparire!

Anonimo ha detto...

ragazzi scusate se mi intrometto.....maaaaaaaa tutti che si lamentano tutti che hanno qualcosa da dire..... maa son tutti disoccupati poi però quando ti offron un lavoro di "porta a porta" poi non andate a farlo??? il problema è un altro....voi non volete farlo....il problema non è FACETWOFACE IL PROBLEMA SIETE VOI CHE NON VOLETE ABBASSARE LA SCHIENA..... quindi niente truffe agenzie come facetwoface e altre come quest ultima.....fanno un lavoro dignitoso che in tanti voglion fare e in tanti no..... restate pure a casa senza lavoro e con un euro in tasca..... vi posso assicurare che questi lavori ti offron non pochi soldi..... se vi lamentate sul colloquio poco chiaro potete farlo ma non è sicuramente una truffa.....cmq se voi usaste un po la testa capireste che il colloquio è appunto fatto x capire le persone che si hanno davanti..... io ho un agenzia che fa lo stesso lavoro.....non avete voglia di lavorare cari miei...........

Anonimo ha detto...

Buon giorno la MCS ENTERPRISE LUGO
tel 0545 1894945 , è una truffa evitate di perdere tempo e denaro , vi propongono un lavoro cho non è da menager , o centralinista o magazziniere , cercano di tutto state alla larga e se ci siete gia' cascati scrivetelo ovunque sul web ...........

Anonimo ha detto...

Caro anonimo, forse tu non sai che i signori di face to face vanno anche nelle case di riposo a vendere i contratti telefonici, elettrici.
Bisogna solo vergognarsi a difendere questa gentaglia

Anonimo ha detto...

rispondo con piacere a chi dice che non si vuole fare il porta a porta.. il problema non è quello.. peccato che queste societa'.. ti sfruttano e non ti pagano e se ti fai male..sono cavoli tuoi... quindi prima di sputare sentenze prova a farlo sto lavoro poi vediamo se ti viene ancora voglia di farlo il porta a porta co sta gente... a chi ha"pubblicato" di mcs.. lo sto scrivendo ovunque.. deve sparire sta azienda

Anonimo ha detto...

http://denunceinrete.forumfree.it/?t=66905696#lastpost

Anonimo ha detto...

Anonimo del 1° settembre: VERGOGNATI. L'ignoranza che trasudate è pari solo alla malafede con cui operate. NESSUNO dice che il porta a porta non va bene, TUTTI dicono che MAI lo dite prima: PERCHE', se non siete dei truffatori?
Tra l'altro è evidente che uno come te ci guadagna un sacco di soldi da questo raggiro... SARAI MICA UN RU, VERO?!

Anonimo ha detto...

mi hanno chiamato prima e la tipa simpaticona è stata molto vaga e già là ho capito che era una truffa...sarà la quarta volta che mi capita e per fortuna ora capisco prima....le ho chiesto apposta di cosa si trattase e un numero di telefono per poterla richiamare perchè non ero sicura che lunedì potevo andare e lei molto scocciata mi ha detto che mi richiamava lei lunedi mattina...ovviamente non mi lascia neanche un numero

Chiara ha detto...

Salve a tutti, sono un'ex segretaria di una delle agenzie che opera nelle Marche e fa capo alla RAD (eggià, tutte quelle che avete elencato fanno parte della RAD). Me ne sono andata per disperazione, non sopportavo più il clima lavorativo che c'era là dentro. Vi insegno quindi qualche trucco per capire subito che sono loro (visto che li ho usati anche io per reclutare poveri polli, di cui mi dispiaceva un sacco):
1) Se vi chiamano il giorno prima e vi fissano subito un appuntamento, sono loro; gli appuntamenti lavorativi si fissano minimo due giorni prima, per serietà professionale;
2) se la segretaria non vi spiega nulla, sono loro;
3) se è evasiva nelle risposte alle vostre (legittime) domande, sono loro;
4) se la segretaria quando parla vi sembra un disco registrato, che non può essere interrotto, sono loro; alle segretarie viene dato un foglio da imparare a memoria, dove c'è scritto tutto ciò che dovranno dire e ovviamente sembreranno automi.
Se siete andati, per curiosità, le cose che vi devono allarmare sono:
1) la musica alta e i ragazzi che strillano frasi di autodeterminazione;
2) i quadri contenenti frasi motivanti;
3) più persone sedute ad aspettare; i colloqui veri di lavoro sono individuali, quindi non vedrete mai sette persone tutte insieme ad aspettare;
4) la segretaria che ignora le vostre domande.
Purtroppo le segretarie (tra cui anche io, in passato), quando vengono assunte (siamo le uniche persone assunte con contratto da dipendente) non sanno che dovranno reclutare persone (infatti molte mie ex colleghe si sono licenziate apposta), mentendo spudoratamente. Il vero lavoro di segretariato lì dentro è quello. Per non perdere tempo, questi sono i consigli che posso darvi.
Ah, a proposito, in risposta agli anonimi che hanno difeso le agenzie della RAD: vi consiglio di tacere, per non fare brutte figure. Le persone che lavorano lì vengono truffate a partire dal colloquio, fino allo svolgimento stesso del lavoro (e parlo di chi dovrà fare il venditore; i contratti spesso non sono compilati bene, il contratto di assunzione è una truffa, i soldi spesso non vengono percepiti. E VOI LO SAPETE BENE). Non fidatevi MAI di loro, è un mio consiglio. Buona giornata a tutti.

Chiara ha detto...

Ah, un'altra cosa: cercate SEMPRE il nome di queste agenzie su internet. Vedrete che non troverete MAI nè le agenzie, nè un sito internet, nè l'indirizzo, nè il numero di telefono. Questo perchè spesso cambiano sede quando vengono "scoperti"; anche perchè la gente che è stata truffata dai loro contratti (e parlo di clienti) a volte scoprono dove si trovano o il numero di telefono (qualche venditore lo ha fatto e lo fa tuttora, dare loro il numero di telefono) e loro non vogliono (per ovvi motivi che tutti capirete). Le ditte serie si trovano SEMPRE su internet. Quindi conservate SEMPRE queste due informazioni, vi potrebbero servire un domani.
E se cercate "RAD", o "truffa RAD" su internet, non verrà quasi (quasi, però... ma gli altarini sci scoprono sempre, anche se loro tentano in tutti i modi di nascondersi) nulla fuori, perchè non vogliono che si arrivi a loro, quindi non associano mai il loro nome all'agenzia di turno.

Anonimo ha detto...

Per il buontempone che ha scritto solo cagate il primo Settembre..non abbiamo voglia di farci prendere per il culo, non di non lavorare caro mio..:). Queste inutili stronzate demagociche, retoriche e noiose vattele a dire davanti allo specchio se guardarti per più di 15-20 secondi non ti crea disturbo...nessuno ha parlato di porta a porta quando sono stato chiamato al telefono da una che parlava velocissimamente senza far capire un cazzo e senza dare spiegazioni alle mie domande..il Cv che ho inviato faceva inoltre riferimento ad una posizione che con tutto poteva avere a che fare fuorchè con il porta a porta..questa come la chiami?..TRUFFAAAA..e se tu li difendi...:):):)

Anonimo ha detto...

Attenti che non vi pagano:vi danno solo acconti ma quando ve ne andrete disperati,non vedrete più un euro di tutti quelli che avanzate

Michele Di Lernia ha detto...

michele, 50 anni....
Grazie del Vostro forum....ragazzi sono disoccupato e felice, nonostante la mia veneranda età! Io al colloquio neanche mi presento e questo grazie a Voi!Per chi ha veramente voglia di lavorare ci sono tanti impieghi...basta avere pazienza. Non cadete in questi inganni...il venditore di fumo lasciatelo fare a loro che sono così bravi. Ciao a tutti! N.B.: il mio appuntamento è per le 16,00.....citofono 69 di via Walter Tobagi, 8/A.....ASPETTATEMIIIIIII..:))

Anonimo ha detto...

MALEDETTI INFAMI BASTARDI

Anonimo ha detto...

RIVOLTO AL COMMENTO DEL 01 SETTEMBRE ORE 12:31.
MALEDETTO TU SIA, BEN CHE VADA SEI UNO DI QUEGLI IMPOSTORI!!!IN GALERA DOVRESTE ANDARE E NONOSTANTE TUTTO AVETE IL CORAGGIO DI CONTINUARE A SOSTENERE DAVANTI ALL EVIDENZA E SULLE SPALLE DI CHI INVECE, A DIFFERENZA VOSTRA,UNA DIGNITA' CE L HA ANCORA! ANIMALI RANDAGI CHE NON SIETE ALTRO...VI AUGURO (COSA CHE PERALTRO NON HO MAI FATTO) DI MORIRE DI POVERTA' SCHIACCIATI DALLA VOSTRA STESSA CATTIVERIA! INFAMI,

Anonimo ha detto...

RIVOLTO A TUTTI VOI!!!! I VOSTRI COMMENTI NON SERVONO A NULLA!!! FATTE QUALCOSA!!!!! ANDATE A DENUNCIARE QUESTI PEZZI DI MERDA!!!! MERITANO L'ERGASTOLO O MEGLIO ANCORA LA PENA DI MORTE!!!! QUESTI VANNO IN GIRO A PIGLIARE PER IL CULO LA GENTE E NESSUNO AGISCE!!!! POVERA ITALIA!!!!! DA: mshinoda2409

Anonimo ha detto...

caro anonimo del 27 settembre..neanche le denunce servono a nulla.. personalmente sono andata alla finanza. all'ispettorato.. e sai cosa mi hanno risposto? sei la terza che viene .. appena possibile faremo qualcosa.. secondo te se volevano aspettavano? :)

Anonimo ha detto...

ringrazio infinitamente tutti quelli che hanno denunciato!!
non perdo neanche tempo per il colloquio...grazie a dio, in tanti abbiamo un cervello e lo sappiamo usare, viva la rete e gli scambi comunicativi trasparenti!!!

Anonimo ha detto...

Anche io oggi ho ricevuto la chiamata dalla F2F e mi hanno fissato un' appuntamento per domani. Avevo risposto all'annuncio su infojob...ma dopo tutto quello che ho letto ovviamente non andrò più al colloquio!!! Grazie mille

Anonimo ha detto...

Ah ah..bellissima la battuta del door to door invece di face to face.:)
Per quello che ha scritto il 4 Aprile alle 11.32...se non sei del tutto cretino, dopo che ti sei, purtroppo, presentato ad uno di questi colloqui fuffa/truffa te la dai a gambe prima di subito..e visto che tu sei tanto intelligente da lasciarci tutti a bocca aperta mi spieghi la correlazione esistente tra l'attività di addetto back office (o addetto fatturazione et similia) e quella di vendita porta a porta? Per svolgere un'attività amministrativa bisogna prima andare a vendere porta a porta? Ma che cazzo di discorso è? La verità è che spari talmente tante cazzate che ci auguriamo tutti che tu non abbia una buona mira, altrimenti la carneficina è assicurata.:). Vedi, se io spedisco il mio Cv per una determinata posizione (che serve solo a richiamare l'attenzione) e poi dopo si tratta di tutt'altro questo è scorretto e sleale..quindi truffettina.
Se tu azienda stai cercando per la vendita porta a porta, LO DICI SUBITO..se poi io invece che fare il venditore porta a porta voglio morire di fame sono CAZZI MIEI.

Anonimo ha detto...

Io sono SCHIFATA!!
Stamattina sono stata chiamata per un colloquio alle 17:15 in via Longhena 3A a Milano, menomale che ho letto qui...
Ho chiamato l'ufficio per avere qualche info in più e non sapevano dirmi nulla ed erano invasivi!!!
Troppe volte ci sono cascata in cose così e grazie a voi stavolta mi sono risparmiata tempo, soldi ma soprattutto fegato!!
Sono davvero delle aziende pessime, per la loro poca chiarezza mi fanno solo SCHIFO!!!

Anonimo ha detto...

Simone soligo è un uomo. un uomo giusto. costretto dalla sfavorevole situazione economica a farsi adoperare da tale cominelli francesco.parola di chi ha spinto

Anonimo ha detto...

Capellì. rossi. okkio !!!!

Anonimo ha detto...

Rosso di capelli goloso di uccelli...

Anonimo ha detto...

Lunedi 14 ore 18 tutti insieme grideremo in faccia a cominelli che è sostanza marrone e fetente. appuntamento. in via longhena angolo vle lucania

Anonimo ha detto...

Ragazzi confermo sono è una truffa legalizzata e in via tobagi c'è f2f ma visto tutti gli insulti che si sta beccando adesso si chiama acction srl ma è sempre f2f . La dottoressa (ba) in tobagi è molto furba a parole non credete a niente di quello che dice sono delinquenti a tutti gli effetti

Anonimo ha detto...

Oggi mi è capitata la stessa situazione descritta nei commenti sopra.
ho risposto ad un annuncio che riporto qui sotto:

F2F azienda operante nel servizio alle imprese con 34 filiali in italia ricerca per la filiale di brescia 4 ambosessi con eta' compresa 18/45.
Da inserire nell'immediato con una disponibilita' immediata.
I candidati saranno cosi' distribuiti:2 addetti gestione clienti business,2 gestione personale.


Sede di lavoro Brescia
Settore Commerciale, Supporto al cliente
Orario Full time
Contratto Tempo indeterminato
Titolo di Studio Diploma di Maturita'

speranzoso ho inviato il CV ieri e oggi mi chiamano comunicandomi che il colloquio sarebbe stato fissato venerdi mattina.
Per fortuna mi ritengo sveglio ed il cercare in internet mi ha risparmiato tempo e una brutta giornata. Ovviamente ho disdetto.
Ho già lavorato per un'azienda simile e posso assicurare che il 99% dei venditori porta a porta o simile è un truffatore.
per fortuna io facevo il tecnico e cercavo di riparare agli errori dei commerciali.
Il commerciale vende tutto a chiunque e sarebbe in grado di vendere sua madre se gli si offrisse un'alta provvigione.
Ho lavorato per 1 anno in un posto di questo tipo ed è inutile che sperate di arrivare a 3000 euro netti al mese, al massimo ne avrete 1000 lordi.
se siete onesti evitate questo lavoro ancor di piu, i venditori per vendere devono raccontare balle a famiglie o aziende in difficoltà, e se ne sbattono
se poi la vostra azienda fallisce, l'importante è che loro vi abbiano venduto qualcosa.
c'è anche un servizio delle iene che spiega come funziona il momento di "carica emotiva" dei venditori la mattina.
se cercate su www.google.it queste parole "iene venditori porta a porta" i primi due servizi (di giuliano golia e toffa) vi mostrano situazioni simili
a quanto vi è stato proposto.

Davide

Anonimo ha detto...

ATTENZIONE. ATTENZIONE !!! Face to face srl a milano in via longhena si è trasformata in F2F... non fatevi fregare da sti luridi

Anonimo ha detto...

Confermo, si chiamano F2F: mi hanno telefonato poche ore fa per un colloquio oggi stesso. Grazie a voi risparmierò tempo e soldi!! In bocca al lupo a tutti ;)

Anonimo ha detto...

Ciao Ragazzi, io sono appena andata al colloquio, purtroppo non mi sono informata in tempo. Sono arrivata a Corvetto e ho suonato al citofono della f2f (FACE TO FACE)alle 2.40 (l'appuntamento era alle 3). Mi sono sentita dire di andare al bar a prendere un caffè perchè loro stavano facendo una riunione. Allibita ho fatto un giro per la zona. Alle 3 entro nel cortile, prendo l'ascensore ed entro "nell'ufficio", compilo un questionario e inizia il colloquio. Non capisco nulla di ciò che mi dice, solo che io farò lavoro da intermediaria tra la Vodafone e le piccole imprese, mi dice esplicitamente(NO PRIVATI), il colloquio dura 10 minuti tra l'altro si svolge nella stessa sala dove sono entrata. Il Signore che mi fa il colloquio mi stringe la mano e mi dice che sono la persona per loro, mi dice inoltre che vuole investire su di me perchè (testuali parole) "vuole scrivere su un foglio bianco e non su un foglio dove sono state già scritte parole a caso", in tutto questo non mi parla però della retribuzione, allora la domanda la faccio io e lui risponde che 900 saranno fissi, penso WOW. Lui finisce dicendo che solitamente fanno la prova di una settimana ma per me fanno un'eccezione quindi mi devo presentare lunedì alle 8.30. Detto questo c'è da precisare che io sono una ragazza di 19 anni e non ho nessuna esperienza con il lavoro, mi è sembrato fantastico al mio secondo colloquio trovare un azienda così disponibile ad assumere ragazzi giovani e a dargli un sostanzioso stipendio. Uscita di lì ero felice e contenta di me, mio padre però (al quale la cosa puzzava un pò) mi fa -vai a cercare l'azienda su internet-. Così ho fatto ed eccomi ora in questa pagina. Vi ringrazio di avermi aperto gli occhi e sicuramente Lunedì non mi vedranno. Sono molto arrabbiata ma una cosa l'ho imparata: Meglio informarsi sempre prima!

Anonimo ha detto...

stesso iter..partner Vodafone stavolta. Ovviamente nn ci andro'. forum salvezza grazie!

Anonimo ha detto...

Tanto per continuare sulla scia MCS sapete... non pagava l'affitto del locale da mesi.. hanno staccato la luce.. e pensate un po' ha riaperto con un altro nome proprio come la F2F che ora si chiama D2D se siete così seri mi dite che motivo avete di cambiare nome?
Cmq occhio a M.C A ravenna.. Occhio A Scott e Fetzer Group a Bologna, e ovviamente la Master Group sempre a Bologna.

Anonimo ha detto...

Ciao a tutti. Ho lavorato in questa azienda, e ho visto di quelle cose, che non potete nemmeno immaginare. Avevo accettato questo lavoro( in buona fede), per essere indipendente da miei. Prima di tutto vorrei confermare che il primo GRANDE stipendio arriva dopo quasi due mesi di camminate allucinanti, e di tanti spostamenti ( eh si, perché più attività fai, più guadagni - cosi dicono ). Beh, che dire il mio era di 50 euro netti ( vorrei precisare che solo per spostarmi ho speso più di 300 euro in un mese). Chiedendo delle spiegazioni, mi è stato detto che quei soldi erano soltanto una parte di tutto lo stipendio, visto che l'azienda paga due volte al mese: Cosa????? E va bene, ho aspettato l'altra meta di ciò che dovevo percepire: che sollievo - altri 35 euro. In due mesi 85 euro guadagnati, contro quasi 500 euro di spese. Un'altra cosa da dire: solo il 10% dei contratti che riesci a concludere va nella tasca tua, il resto va nelle tasche dei "grandi capi" ( nei contratti che fai, al posto del tuo nome inseriscono i loro nomi). Dopo che mi sono lamentato per lo "stipendio" misero, Cominelli mi comunica che io in realtà lavoro bene, e che tra una settimana mi avrebbe dato una squadra da gestire, cioè diventavo un trainer: WOW - grandi speranze!!! Ma quel momento non arrivò mai... Per quanto riguarda Cominelli come persona, ( in realtà ha soltanto il diploma di maturità, che anche su quello ho dei dubbi ), non è altro che un furbetto che sa bene come fregarti. Molto neurotico, e quando si agita non bada più ne il suo linguaggio, ne il suo comportamento. Con il personale maschile, cerca di installare un legame di amicizia (cosi durano di più). Organizza le seratine, cenette o l'aperitivo. Alla fine chi non vorrebbe fare il lecca culo al capo???? Invece con le femmine (se son carine e giovani) ci prova sempre, sostituendole ovviamente ogni settimana. E se passi il colloquio, non è perché hai un CV brillante, ma perché già ti vede sotto le sue coperte. Tutti altri nomi che sono citati nell'articolo, sono delle persone che avevo conosciuto ( poi ce ne sono altri ). Vengono addestrati meglio dei militari e si autoconvincono ogni santo giorno di amare questo lavoro. Insomma è tutto falso, cominciando dalla prima chiamata che ti fanno. Dimenticavo, lavorano con Enel, e convincono le persone dei vantaggi che dovrebbero arrivare. Ma lo stesso Cominelli in realtà non paga le bollette e i debiti dovuti a tutto ciò che noleggia per l'ufficio ( dalla stampante, al distributore di acqua ecc...). C'è ancora tanto da dire, cose davvero imbarazzanti che succedono la dentro... Ma mi fermo qua. Spero che basti questo per capire che ambiente è.

Anonimo ha detto...

adesso ha cambiato nome e si chiama s2s e dice di esseren partneship di vodafone, nonj le ho creduto per niente anche perchè l'espressione era poco convincente della ragazza. si meriterebbero 4 bombe acca e ql zona dovrebbe esplodere.

Anonimo ha detto...

io ci ho lavorato alcuni mesi in face2face e dopo tante promesse ,contratti ko (quindi niente incentivi perchè non avevi raggiunto il numero previsto)per poi scoprire invece che il cliente aveva attivato il contratto......sono tutte belve che si sbranano tra loro rubando i contratti ai piu inesperti con la scusa di aiutarli,,,,,,

Anonimo ha detto...

vale lo stesso per ITER ITALIA di via Alessandro volta a Corsico. andrebbero denunciati se fossimo in un paese civile...

Anonimo ha detto...

Ciao ragazzi!!!io ho avuto la stessa esperienza a Bologna all'incirca un anno fà!!la sede era un portoncino alle spalle di via Saffi, precisamente via della Ghisiliera! E' la presa in giro che ti fa incazzare!!!!sugli annunci ricercano figure come: addetto alla formazione, selezione del personale, risorse umane e poi....devi fare il porta a porta!!DIFFIDATEEEEEEEEEE

Anonimo ha detto...

occhio anche al agenzia http://www.in-store.it/ in via moncucco 20/22 a milano.
lanciano offerte di lavoro come promoter sul web.Dopo ti fanno andare a milano a spese tue, per fare degli incontri di gruppo, tipo alcolisti anonimi. ci hanno fatto delle simulazioni di vendita, fatti passare per stupidi in poche parole....
Ho perso i soldi del viaggio, e tutta la giornata(ti rassicurano che cè il rimborso spese), non ti rispondono più. Eppure fanno sembrare che il lavoro sia urgente, o che ti faranno lavorare per loro in futuro. Ci hanno confermato a tutti nel gruppo ke avremo lavorato a settembre, passano i giorni e non mi rispondevano nemmeno per email. Poi per fare passare tutto come agenzia seria, continuano a mandare offerte di lavoro per email, o per sms. Sono delle canaglie come tutti gli altri!!! Li auguro dal cuore di ricevere quello che si meritano!!

Anonimo ha detto...

Molto imbarazzanti anche le scene in cui mancano le firme in determinate parti del contratto per dimenticanza dell'agente di zona.
Nessun problema, si aggiusta tutto in ufficio(diciamo uno sgabuzzino che pompa musica a manetta) alla sera, firmano gli stessi agenti per i clienti.
Epic fail quando dicono che lavorano solo per le partite iva, hanno contratti in borsa anche per privati nel caso in cui trovino qualche pollo.
Epic fail l'ascensore sociale per cui tu, omino, passi dall'agente di zona - alla figura da trainer - a vice capo d'ufficio - a capo, i tempi sono fanta lunghi(quelli che vi prospettano sono unreal, in un anno a detta loro faresti tutto ciò, forse grazie ad una congiunzione astrale particolare)
Epic fail il fisso, quella è una stima che fanno per ogni newbie del settore sulla base del nulla statistico.
Epic fail le migliorie che millanta questa gente, io stesso testimone di gravi danni provocati da queste "agevolazioni".
Epic fail sulle migliorie teleTU, ex tele2, stendiamo un velo pietoso.
Epic fail sui contratti in KO tecnico, non hai mai idea di chi sia la colpa, call center? ufficio? nonnina mestruata che rifiuta tutto dopo aver firmato? Oppure.. non è proprio tecnico e lo prende qualcun'altro? Dilemmi..
Anyway, trasparenza a livelli altissimi, congratz.

Anonimo ha detto...

Buonasera a tutti, scusate, ma se questa società prende in giro le persone Vi consiglio di denunciarla alla UNAR. E' un organismo che tratta le illegalità nell'ambito lavorativo, basta andare sul sito www.unar.it, è gratuito, si entra in questo sito, si mettono le informazioni generali e si descrive quanto Vi è successo. Spero di esserVi stata d'aiuto.

Anonimo ha detto...

Salve a tutti, vi racconto la mia storia forse fara' meditare qualcuno... a 19 anni universitario che voleva mantenersi agli studi da solo ( ho scritto voleva), rispondo ad un annuncio e dopo 2 gg mi ritrovo a vendere enciclopedie porta a porta, ci ho provato con serieta' e determinazione e studiando tecniche di vendita e uscendo in affiancamento con venditori piu' esperti rubavo metodologie e.. sono riuscito e nel lontano 1983 lavorando a % guadagnavo 2 milioni mese.
Spesso la poca fiducia in se' e papa' o mamma che danno i soldini fanno si' che ci si crei comodi alibi, " non c'e' niente in giro se non porta a porta o face to face" e so' imbroglioni, e gli anni passano...ma c'e' mamma e papa' perche' devo andare a sbattermi per strada, salendo scale ecc., per carita' non tutti sono cosi ma c'e ne so' tanti. Agenti immobiliari, assicuratori, concessionari d'auto, informatori scientifici, rappresentanti alimentari di elettrodomestici, ecc come hanno cominciato? Risposte come ho studiato e voglio la scrivania e lo stipendio fisso sono in modo particolare oggi utopie. La mia filosofia e' sempre stata ci provo con impegno e riesco perche' volere e'potere se poi trovi di meglio mollo, ma nel frattempo non peso a mamma e papa', ah quando andavo alle superiori l'estate andavo a fare il cameriere per avere i soldini per l'inverno e non perche' i miei non potessero' economicamente ...meditate

Marcus ha detto...

Allora, carissimo cazzaro del 15 Novembre, innanzitutto le tue storielle da venditore di fumo puoi tenertele per te e vedi di fare poco il brillante o l'ominide navigato tentando di dare lezioni di vita dato che 1) non hai idea di chi siano i tuoi interlocutori e 2) sei talmente ignorante che non sei neanche in grado di usare spazi/accenti correttamente e il tuo italiano scritto fa abbastanza pena. Quelle enciclopedie di cui parli, avresti fatto bene a leggerle anzichè venderle, così magari il tuo post da minorato, seppur privo di senso e pregno di infamia, almeno non sarebbe un insulto alla lingua italiana.
Parlando a livello pratico della mansione in questione, faccio notare che con la diffusione dell'advertising online, il concetto del porta a porta è morto e sepolto, ed è soltanto una pratica vergognosa che punta allo sfruttamento più bieco, NON GARANTISCE sostegno economico e soprattutto lede la dignità della persona.
Caro mio ignorantissimo amico, guarda che se la dignità dell'individuo risiede nel lavoro, un "qualcosa" che non prevede rimborsi spese, malattie, ferie, contributi, ma lascia tutto sulle spalle di un povero cristo obbligato a vendere aria fritta per tentar di tirare a campare, non è un lavoro ma una TRUFFA purtroppo legalizzata.
Questa cosa mi fa proprio ridere: far lavorare la gente senza neanche rimborsare le spese derivate appunto dal lavoro (vedi benzina), lasciare sul groppone del malcapitato la rogna della partita IVA e per di più PUNIRE la mancata vendita mediante decurtazione stipendio.
Scherziamo? Cos'è, siamo tornati allo schiavismo? Mancano solo le fustigate e poi siamo lì eh...
Grazie al cielo sono sistemato e non sono nella condizione di dovermi mettere nelle mani di questi pezzenti, ma sappiate signori che la verità è che lo Stato vi ha abbandonati, anzi ci ha abbandonati tutti, sia chi sta un pò meglio, sia chi sta peggio.
Uno Stato che tutela organizzazioni a delinquere come questa f2f e che se ne frega della dignità del cittadino, è uno Stato farlocco che ci ha messi tutti nella merda togliendoci la garanzia di poterci costruire un futuro sicuro su basi solide.
Per quanto possa valere, auguro buona fortuna a tutti quelli che sono nella tristissima condizione della disoccupazione, mentre a quei poveri pezzenti sub-umani ignoranti provocatori, consiglio di tacere e di trovare nel proprio silenzio un barlume di dignità, semmai ne sia rimasta qualche traccia. Ne dubito.

Anonimo ha detto...

ho fatto il colloquio oggi con face2face a bologna e mi dovrei presentare giovedi mattina dalle 8.30 alle 18.30 per vedere in cosa consiste il lavoro perchè quello con cui ho parlato oggi apparte dirmi che lavorano per la vodafone non mi ha detto altro di concreto.Ho provato a chiamare per disdire l'appuntamento e come avete già segnalato voi, suona e parte il fax.Vi ringrazio non andrò all'appuntamento ovviamente perchè non posso permettermi nè spreco di soldi nè di tempo...grazieeeeeeee

Anonimo ha detto...

salve ragazzi,stessa storia anche a me circa 2 ore fa.......sono tornata a casa per informarmi e ho visto questo forum!!!!!!!!!!!!!!!domani avevo la prova a bologna alle 8 e 30 quindi si tratta di porta a porta???????????????????????????????help

Anonimo ha detto...

grazie a tutti, mi avete risparmiato una brutta giornata

Anonimo ha detto...

Anonimo del 20 novembre: Per esperienza personale.. SI, è un porta a porta. SALLO.

Anonimo ha detto...

Per il cazzaro del 15 novembre:
Quello che tu fingi di ignorare e che invece hanno ben presente le persone che scrivono qui, me inclusa, è che mentre tu fai il romantico ricordando i bei tempi andati in cui tra un esame ed un'enciclopedia facevi la bella vita con le tasche piene, qui si parla di promesse mai rispettate, truffe in cui ti dicono che farai un lavoro e poi ne fai un altro, mancati pagamenti.
Quindi, visto che apparentemente non cogli la differenza le cose sono 2: o sei tutto scemo o sei in malafede. In entrambi i casi sappi che puoi anche risparmiarci i tuoi commenti da democristiano: non sei degno di fiducia.
Laura

Anonimo ha detto...

per il pirla del 15 novembre!!! io ho lavorato 15 giorni in questa fantastica azienda chiudendo anche parecchi contratti, e nei 2 stipendi (per vodafone : 4 contratti e enel :7) ho ricevuto per vodafone 0 euro e per enel 75 euro e così come facevo a mantenermi dimmi te?? pirlone!!! che solo di spese tra viaggi mangiare bere (d'estate hai presente andare in giro per 10 ore sotto il sole??!?!). Ripeto per l'ennesima volta sei un PIRLA !!!!

Anonimo ha detto...

Tu del 15.. 6 dei loro vero??? O sei il re dei PIRLA???? Rispondi..

Anonimo ha detto...

Buona sera,
Sono stata contattata poco fa dalla Face to Face di Collegno (TO). Avevo risposto a un annuncio di lavoro come Addetta alla Clientela/Gestione del Personale e mi hanno chiamata per un colloquio senza volermi dare ulteriori informazioni al telefono... meno male che ho trovato questa pagina, ho disdetto!
Però è veramente pazzesco... mi sono laureata l'anno scorso alla facoltà di Scienze Politiche e sono stata contattata solo da società come Herbalife, InterItalia e FaceToFace.
Alla fine sono stata assunta da un'agenzia matrimoniale per fare la collaboratrice linguistica... ma sono finita a lavorare come operatrice call center. Promettevano un contratto di collaborazione, reale possibilità di crescita professionale, ambiente di "laureati" che tenevano alla serenità in ufficio (ci tenevano a sottolinearlo!)... e sono finita a lavorare in nero, anche di sabato e di notte fino alle 21, proponendo un servizio scadente in un ambiente di Vipere e ovviamente sottopagata... ottimo!
Non dico che avrei rifiutato il lavoro nel call center perchè non è il lavoro dei miei sogni, ma credo che l'ONESTA' sia davvero il minimo quando si pubblica un annuncio di lavoro...
Che frustrazione!

Anonimo ha detto...

Io ho fatto un esperienza con la FaceToFace, ho fatto il colloquio e la giornata di valutazione, e poi non ho accettato comunque il lavoro.
Devo dire che I CONTRATTI SONO VERI, infatti tornato a casa dal giorno di prova ho contattato direttamente un operatore Enel Energia e chiesto se conosceva sti tizi ...mi ha detto che li conoscono e collaborano con loro. Quindi che si spaccino per operatori Enel o Vodafone è fondamentalemente giusto.
Detto questo, quello che fanno è palesemente un lavoro "poco pulito" ...non ti parlano di contratti ma ti ricogli**no con guadagni pazzi; a me avevano offerto qualcosa come 900€ di fisso più gli incentivi e le provvigioni per un guadagno mensile che si aggirava dai 1400€ ai 2000€ e più ...ovviamente se ero bravo. E la cosa già mi puzzava perchè non offrì 2mila euro facili ad uno con un Curriculum Vitae come il mio senza esperienza specifica nel settore...

LA POSITIVITà anche quella serve a rincogli***rti, perchè se arrivi lì e pensi "ma che lavoro è?" e "chissà se ti pagano veramente..." allora il classico tipo che lavora lì da due mesi ed è anche felice ti fà pensare che comunque il lavoro 'si può fare' ...quindi accetti, lavori, vendi per loro, fino a quando non ti rompi e molli, magari senza cercare di incassare i soldi che ti devono o dovrebbero. Loro guadagnano perchè tu vendi quindi l'azienda continua ad esistere anche perchè così facendo sono molto competitivi, i politici ovviamente fanno i cechi perchè questi sono i tempi, i sindacati sono impotenti (forse), e loro fondamentalmente "lavorano" sfruttando fino a quando riescono le persone.
IL LORO VERO LAVORO é QUESTO, nè più nè meno ...se sei una persona poco pulita puoi provarci, magari tra iene sfruttatrici vi capite e ti fanno un vero contrattro a tempo indeterminato, altrimenti sfruttali tu temporaneamente e fatti pagare, mi raccomando ...
E' fondamentalemnte il solito discorso che "fino a quando si può" c'è qualcuno che sfrutta qualche normativa o legge a loro vantaggio per lavorare in un certo modo, e ovviamente visto che siamo in Italia i politici avranno da guadagnarci visto che non intervengono per impedirlo ...ma ripeto, sono i tempi e la gente non l'ha ancora capito ...

Per quanto riguarda il loro metodo "statistico" o "mordi e fuggi", per quanto mi riuguarda non ci vedo niente di male. é semplicemente un metodo da applicare per portare a casa un risultato, e tra l'altro visto il tipo di pordotto venduto e il fatto che lavorano con attività commerciali e professionali mi sembra anche adeguato.

Anonimo ha detto...

Ciao a tutti un mese fa circa ho sostenuto anche io un colloquio in via Longhena 3/a e poi per un po' di giorni ho "lavorato" con loro e devo dire che sono veramente un manica di disperati che si approfittano di ragazzi e ragazze più giovani al solo scopo di sfruttarli lavorativamente. Mi stupisce solo una cosa che tra di loro vi siano anche persone di una certa età che si dovrebbero vergognare di comportarsi in quel modo, e che vi siano anche persone che hanno una certa cultura ma che si abbassano a reggere il gioco a questo cominelli che è davvero il peggio si possa incontrare. io purtroppo non mi ero informata sui vari blog ed ho perso del tempo. Che mi serva di lezione ma è anche vero che prima o poi qualcuno deve dare una lezione a loro.

Anonimo ha detto...

ROSSO OKKIO AL CRANIO!

Anonimo ha detto...

Carissimo cavalier rosso di capelli per il 2014 ti auguro di bruciare all inferno a te ai tuoi simili e alla tua bruttissima razza. Crepa merdaccia

Elena ha detto...

Le vendite porta a porta sono truffe per antonomasia, poi se ti fregano senza dirti che fai quello è anche peggio. Non passa settimana senza che io cacci di malo modo qualcuno/a di questi/e falliti/e che vengono a suonare alla porta di casa mia. Una domanda a questa gentaglia: ma vi fa tanto schifo andare a fare le pulizie o a raccogliere la frutta? Che schifo.

Jan Quarius ha detto...

Complimenti per il post e per il blog.
Hanno chiamato pure me... mha.
Jan

DJ Tony Zeta ha detto...

..sono stato apena chiamato e dovrei presentarmi questo pomeriggio per un colloquio "conoscitivo"... quasi quasi ci mando le Iene :))

Anonimo ha detto...

Delle persone che lavoravano nell'ufficio di via Longhena un anno fa non c'è rimasto più nessuno, meno quelli che non anno amor proprio e che rimangono li perché anno oramai un rapporto con quel coglxxne di Cominelli tale che lui li ha soggiogati. Sono una banda, metà farabutti e metà rincoglionitiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii!!! Svegliaaaaaaaaaaaaaa!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

il loro vero problema è che non sono, diciamo chiari..nel senso, chiamata ultimamente per colloquio, al telefono faccio presente che il porta a porta non mi interessa (questo scoperto grazie al vs blog), mi assicurano che offerta differente bla bla bla..faccio più di un'ora di strada in macchina nel traffico, ci incontriamo e..indovinate un pò?! sulla stessa falsariga, solo più edulcorata, ma niente di nuovo rispetto a quello da voi detto fin qui..chiaramente con un unico soggetto che guadagna e non sarete sicuramente voi (nessun rimborso spese e chiedete quanto vi riconoscono:)
Quindi, se vi chiamano, niente di male, ma sappiate che alla fine è SEMPRE una vendita dove:
1. investite solo voi inizialmente, mettetelo in conto
3. door to door o similare
2. provvigioni basse, salirebbero dopo che diventate team leader (guadagni a piramide su altri)
Se una lo sa lo può anche accettare, ma bisogna essere informate

Anonimo ha detto...

Anche io sono stato contattato da questa "azienda" se così si può chiamare, per divenire loro COLLABORATORE per conto di Enel.
Ovviamente mi hanno lasciato carta bianca per decidere giorno e orario di colloquio; e già qui mi pareva al quanto inusuale.
Io ero disponibile il prossimo Mercoledì; ubicazione dell'impresa? VIA CEFALONIA N. 22 - Sig.ra Cristina - sotto il condominio? (cioè ?? nello scantinato?! )
Grazie a voi terrò a mano 15,00 € di benzina.
che vergona!

Anonimo ha detto...

Anche se ti sposti non scappi "rosso" prima o poi ti veniamo a prendere.....

Anonimo ha detto...

Anche a me successa la stessa cosa!!!! No grazie... disoccupato ma con una dignitá integra!!!!

Anonimo ha detto...

Non sono più in via longhena 3 in zona corvetto adesso si sono trasferiti in via cefalonia 22 ma sono sempre gli stessi disonesti!!!!!!!!!!!! Tanto tra poco arrivano LE IENE anche da loro. Tra un po ridiamo!!!

Anonimo ha detto...

Sarebbe bello che ricevessero la visita anche della Guardia di Finanza o dei Carabinieri, sarebbe bello sì!!!

Anonimo ha detto...

Ah sì?Sono spostati eh??Il rosso è alquanto scaltro,,,eh sì che nei suoi discorsi da inutile idiota con odioso accento Bresciano diceva che ampliava la sua visual aziendale con nuove sedi....nuovi capitali...nuove risorse....di nuovo non c'è niente a quanto pare solo truffe!!!Solo falsità! Ma almeno li dentro c'è qualcuno con ancora un po'di dignità? Perchè continuate a rimanere dietro a quel Buffone?C'è chi ha figli, c'è chi addirittura viene dal sud per fare sto lavoro (lavoro pardon, truffa)? Ma perché siete ancora loro complici? Perchè?
Un truffato

Anonimo ha detto...

...

Anonimo ha detto...

quoto in pieno ogni commento!

Anonimo ha detto...

FRANCESCO COMICAZZI HAI ANCORA POCO DA RIDERE E TU MARTA ANCHE!!!!!!!! PELLEGRINI SEI UN POVERACCIO ANCHE TU FINCHE RESTI LI A REGGERLI IL GIOCO MA LO CAPISCI CHE TI PRENDONO PER IL BABBEO DI TURNO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

face two face ( Corvetto , Milano ) è un'azienda di merda! e il suo degno responsabile Cominelli Francesco è un altrettanto pezzo di merda! se ne approfitta di giovani ragazzi alle prime esperienze di lavoro , per speculare denaro. Li convince, con il suo bel sorriso , che hanno un futuro pieno di soldi, e che un giorno ,se sfruttano l' opportunità che l'azienda gli sta dando, possano godere di uno stipendio alto proprio come il loro capo ha! è tutta una truffa, non è vero niente, andate via il prima possibile prima che vi ritrovare a spendere più soldi di quelli che guadagnate! altra nota dolente: l'orario di lavoro! Si lavora circa 10 ore al giorno e tutto ciò che rappresenta un DIRITTO per il lavoratore in face two face non esiste! non sono pagati gli straordinari ( manca solo che devi timbrare il cartellino) , non ci sono malattie ( se hai la febbre sono cazzi tuoi ) , non hai ferie pagate , nè busta paga e nè un cazzo di niente! non sei una risorsa, ma sei un numero! se ci sei bene se non ci sei è uguale, ti sostituiscono con un altro pollo! insomma solo DOVERI!!

Anonimo ha detto...

il tribunale di milano ha deliberato una sentenza nei confronti di tutti i blogger di questo sito.
grazie per i commenti.

Anonimo ha detto...

Ragazzi ma questo f2f sarebbe una certa "azienda" di nome Juice? Dio santo 3-4 anni fa non ricordo perche talmente scioccato che la mia mente l'ha cancellata..ci stava un certo Francesco Vinciguerra che come descritto da voi ( stanzetta con musica a palla con decine Di ragazzi) gli venivano insegnati delle frasi a memoria per poi dirle davanti ai clienti.. e dopo tutto questa lezione che durava circa 10-15 minuti ci mettevano tutti in cerchio stringendoci le mani e gridando: juuuuuiiiice? Che ridere! Io pensai ad uno scherzo poi osservando i loro volti SERI mi dissi: dove siamo arrivati..la disoccupazione dove ha portato! Sono sempre loro? Oppure penso che è qualche formula ideata chissà da chi e poi imitata da questi gruppi di coglioni da serie A. Come dice Anonimo del 4 giugno dovete farli cagare sotto parlando di finanza e carabinieri se non vi pagano la giornata o non vi fanno firmare nulla! Ma lo sanno questi strani tipi che rischiano grosso perché usano illeggitimamente nomi di grosse società mettendo a rischio la loro reputazione? Questi sono pazzi! Quando tornai all'ufficio più di tanto non mi misi a chiedergli le spese ma altrimenti erano guai grossi per quello che si pensava di farmi scemo.. a me! Hahaha

Anonimo ha detto...

Uuuuuhhhhhh che paura!

Face2Face ha detto...

Diffidiamo gli autori dei post diffamatori in danno di F2F e del Signor Comminelli dal reiterare le proprie condotte illecite. Dette condotte hanno già causato, e continuano a cagionare, gravi – e ingiusti – danni a F2F e al Signor Comminelli ed abbiamo perciò già proceduto giurisdizionalmente per ottenere la persecuzione dei reati commessi nonché il ristoro di tutti i danni subiti e subendi. Invitiamo, nel contempo, il gestore della piattaforma a collaborare per evitare l’aggravarsi delle conseguenze dei reati in questione, eliminando spontaneamente tutti i numerosi post – attesa l’evidente illiceità degli stessi -che diffamano F2F e il Signor Comminelli conformemente alla normativa applicabile.
Face2Face e Francesco Cominelli

Anonimo ha detto...

cominelli ti auguro un cancro al cervello

Denunce in Rete ha detto...

Interveniamo solo per farvi notare che, col commento del "28 marzo 2014 10:25", la Face2Face, ha dimostrato a noi tutti che, con i loro "commenti precedenti" (andateveli a leggere) in cui vi "chiedevano esplicitamente di fare i nomi", suppostamente per "punire" i responsabili, volevano invece (proprio come vi avevamo APPUNTO anticipato noi..) arrivare giustappunto A QUESTO! Alla "denuncia diffamatoria"... che tanto non ci/vi fermerà comunque. Ormai la Denuncia è online, e continuerà a rimanerci. Grazie a Voi Tutti. Denunce in Rete -

Anonimo ha detto...

Ma Comminelli o Cominelli? Lo chiedo per la lapide...

Face2Face srl ha detto...

Il decreto legislativo n. 70 del 2003 impone al prestatore di servizi elettronici il dovere di fornire all'autorità giudiziaria i dati identificativi dei soggetti che si sono resi responsabili di reati, e nel contempo rende lo stesso responsabile dei contenuti ospitati qualora sia consapevole degli stessi. Al fine di poter tutelare i propri legittimi diritti di fronte alla magistratura Face2Face ha già formalizzato richiesta in questo senso alla competente autorità giudiziaria: del resto la maggior parte dei post ospiti della piattaforma consistono in accuse infondate - chi vuole fare dell'informazione deve prima accertarsi della verità delle notizie che veicola agli utenti - e in volgari insulti che ledono la reputazione delle persone ingiustamente chiamate in causa e danneggiano illecitamente l'immagine della società.

Anonimo ha detto...

ahahahahhahahahahahhahahhhhhhhhhhhhahahahahahahahah

la face to face, che azienza!!!

Anonimo ha detto...

Fate ridere F2F, grazie a questo forum e ad altri MILLE COMMENTI in rete ho evitato la truffa del vostro lavoro. Foste un'azienda seria non ci sarebbero centinaia di persone a lamentarsi. In questo periodo di crisi prendere in giro le persone mi fa solo pensare cose brutte che è meglio non dire. Ciò che vi auguro è già stato scritto da qualcuno e il fatto che provate a denunciare e provare a far cancellare i commenti conferma ciò che è stato scritto. Fate schifo anche alle vostre madri!

Anonimo ha detto...

PRIMA O POI TROVERETE CHI VE LA FA PAGARE PER TUTTI COLORO CHE AVETE TRUFFATO! FATE SCHIFO MERDE!!!!

Anonimo ha detto...

Non diffamiamo inutilmente la F2F quando andate a colloquio oltre a non firmare frettolosamente il loro contratto portatevi un registratore quelli piccoli tascabili così da avere le prove per eventuali denunce........

Anonimo ha detto...

Ragazzi forza Chiediamo tutti AIUTO a Staffelli e agli amici di Striscia,

Anonimo ha detto...

FACE 2 FACE NON PAGA SONO I PRIMI TRUFFATORI DEL MONDO......HO LAVORATO CON LORO COME SUBAGENZIA E MI DEVONO PIU' DI 100 MILA EURO.
SONO DEI GRANDISSIMI IMBROGLIONI.

Anonimo ha detto...

ciao a tutti,ho lavorato in questa azienda per un po e mi sono fatta un'idea ben precisa. prima pero vorrei dire a quelli che insultano per aver solo risposto ad una telefonata che potreste almeno alzarvi dal divano ed andare al colloquio,non vi mangia nessuno! con questo non dico che F2F sia un'azienda valida,anzi,pero parlatene male se almeno l'avete vissuta. detto cio vi dico come mi sono trovata io. a livello umano è sempre andato tutto bene,bell'ambiente,persone magnifiche con le quali ho stretto grandi rapporti. il problema sta tutto nell'organizzazione di queste aziende. sei una pedina nello loro mani e arrivano a farti fare quello che vogliono loro senza che tu te ne accorga. questo è il ruolo dei responsabili dei vari uffici,primo tra tutti quello di milano che tuttti conosco molto bene. uomini carismatici,non ce che dire,ma falsi (una donna ci ha provato ma poraccia pensava ad altro). sono fatti per non dire le cose come stanno,è il loro lavoro insomma. detto cio vorrei aggiungere che il lavoro in se non è male,ti insegna molto e e ti aiuta a crescere,perchè devi stare a contatto con persone diverse. io sono cresciuta molto la dentro. solo che non ti accorgi che ti tolgono la vita perchè entri in questo tunnel assurdo,e quando apri gli occhi e fai domande,alle quali non ricevi risposte,te ne vai. ecco perchè dicono che sono uffici a fisarmonica. e non rimangono solo i migliori,rimangono quelli che vogliono continuare a tenere gli occhi chiusi nonostante tutto. e vorrei dire una cosa a coloro che scrivono da parte di F2F : questo tipo di blog non esisterebbe se voi vi comportaste un minimo bene con le persone che lavorano per voi,sono esseri umani,non robot. detto cio provate a fare questo lavoro per un po,magari non con loro,pero provate,alla fine è divertente! (per un mese non di piu)

Unknown ha detto...

Ciao a tutti.. anche io sono stato chiamato sta mattina verso le 10:00 dalla btel.. dove una c'era una ragazza che mi diceva il luogo è l'ora.. io avevo l'appuntamento ha sesto rondò, insospettito dalla chiamata dove non ti viene detto niente altro.. quindi mi sono subito messo alla ricerca di questa compagnia è mi sono imbattuto in questa pagina e dopo che ho letto questi commenti.. li manderò a fare in cu** /comunque questa era l'offerta !!!!!


Società leader nel settore per prodotti ad efficienza energetica, con sede a SESTO SAN GIOVANNI, seleziona Venditori anche prima esperienza, da inserire nel proprio organico.
Il portafoglio prodotti a disposizione comprende:
- prodotti di efficienza energetica (lampade a led, condizionatori, caldaie ecc.)
- altri servizi di valore aggiunto e servizio manutenzione impianti
Si richiedono dinamicità, intrapendenza, ottime capacità relazionali.
Si offre: contributo mensile, rimborso spese, alte provvigioni, bonus mensili, formazione tecnica iniziale, affiancamento e supporto costante.
Crescita professionale con Rendita mensile garantita. Dettagli economici e contrattuali verranno illustrate in fase di colloquio individuale

Anonimo ha detto...

Occhio all'agenzia immobiliare Urbanspace di Roma di via Adolfo Gandiglio:pratiche scorrette, documentazioni insufficienti e proviggioni non dovute. Nonostante le numerose segnalazioni alle autorità competenti questo soggetto continua imperterrito a esercitare la sua attività a spregio delle comuni regole di correttezza contrattuale e deontologia professionale. Tale spregiudicatezza crea solo un danno alla categoria dei tanti agenti immobiliari che quotidianamente operano onestamente e non a danno della brava gente come invece fa la Urbanspace attraverso artifici da piccolo venditore incurante del codice civile e penale. Sono certo che ne sentirete ancora parlare. Occhio!

Anonimo ha detto...

Vorrei segnalare un comportamento disonesto dell'azienda di Torino in via Grassi 5 interno 1. Mettono annuncio su "kijiji" molto vago per back office e customer care. Rispondo e mi chiamano per colloquio, chiedo se si tratta di attività di vendita e mi assicurano che non cercano solo venditori(se la telefonata fosse stata registrata lo proverebbe). Mi presento e la signorina/signora Ilaria mi dice che cercano 2 figure: una di venditore e l'altra amministrativa. Dico ok per seconda e mi dice di andare giorno dopo per presentazione lavoro: al mattino vendita e al pomeriggio ufficio perché bisogna conoscere tutto quello che fa azienda. Ribadisco che non sono un venditore e che non lo voglio fare. Mi assicura che cercano 2 figure distinte! Mi presento il giorno successivo(in abito formale come richiesto) e vengo affiancato a ragazza che mi chiede esperienze e aspirazioni e le dico subito che vendita non mi interessa e che la seguo perché la prassi era quella, ma che cerco lavoro gestionale amministravo. Mi dice dopo 3 minuti "Selezione finita, io cerco venditori". Il pomeriggio dimostrativo della parte d'ufficio non me lo hanno fatto fare! Io sono ritornato da chi mi visto il giorno prima lamentandomi del comportamento disonesto e mi viene detto che non ci siamo capiti. Spero vivamente che questa mia segnalazione possa essere diffusa il più possibile per evitare a tutte le persone che non vogliono fare i venditori porta a porta di andare in via Grassi 5 interno 1 a Torino! Confido nella vostra diffusione! Cordiali saluti

Anonimo ha detto...

Vi prego datemi qualche dritta! Ho risposto ad un annuncio su subito.it a bologna, un'azienda di servizi di Padova (non faro' il nome) cercava 4 persone per il loro organico vendita in nuovo punto a Casalecchio. Al colloquio mi hanno detto che cercavano persone dinamiche in grado di stare in ufficio , ma anche di andare da clienti (vendita lampade led, condizionatori e caldaie) lunedì dovrei fare una prova, non vorrei perdere tempo.

Anonimo ha detto...

Proprio oggi ho fatto un colloquio in Via Cefalonia, 22 a Brescia.
Mi han chiamato ieri pomeriggio e fissato rapidamente l'incontro.
Sono arrivata in largo anticipo per essere certa di trovare il posto e noto subito lo squallore dell'ufficio. Come scritto in commenti precedenti sito in uno scantinato.
Mi accoglie Cristina e mi fa compilare il modulo di rito, arriva poi un ragazzo giovane che mi fa il colloquio e mi illustra il mio eventuale ruolo in quell'azienda (partner di Vodafone e Enel).
Dovrei tenere la contabilità e il magazzino. Offrono contratto a tempo determinato x 6 mesi poi indeterminato. Visto i vs commenti qui sopra al secondo colloqui non mi presenterò, o forse si registrando il tutto?! Ah la società in questione si chiama Acction Srl via Cefalonia 22 Brescia, il loro slogan è ACCTION SRL IL TUO FUTURO SIAMO NOI

Anonimo ha detto...

buonasera,
come molti di voi anche io ieri ho sostenuto un colloquio di lavoro presso la ACCTION SRL di VIA CEFALONIA 22 Brescia.
Dopo l'iniziale euforia per la celere risposta alla mia candidatura su Infojobs son rientrata a casa e solo allora mi sono resa conto di certi dettagli che mi hanno fatto venire dei grandi dubbi riguardo l'offerta lavorativa.
- l'ufficio come gia descritto sopra è quasi privo di arredamento eccezion fatta per un cartello che riporta lo slogan ACCTION SRL IL TUO FUTURO SIAMO NOI come dice la ragazza qui sopra.
- l'offerta di lavoro non è chiara e nemmeno la persona che mi ha contattato per fissare l'appuntamento risultava affidabile
- questa fantomatica Cristina che fa da segretaria non ha saputo dirmi durante la telefonata che tipo di azienda fosse quella che mi offriva il lavoro ne tantomeno il ramo in cui lavora dicendomi solamente "io non so nemmeno che cosa stiano cercando i miei titolari" e alla domanda sul tipo di azienda mi ha risposto "le ripeto, deve parlare col mio capo domani perchè io non so niente" (alquanto strano per una segretaria che come minimo dovrebbe rispondere dicendo il nome della azienda per cui lavora...e buonasera o buongiorno"
solo alla fine della telefonata mi è stato detto che dovevo suonare alla "action srl" poi ho scoperto che si scriveva con due C = ACCTION molto strano.
-Dopo avermi fatto compilare e firmare una informativa sulla privacy Cristina mi ha fatto attendere per il colloquio che mi è stato fatto da un ragazzo che mi ha spiegato a grandi linee del lavoro della sua azienda (partner della Enel)
- Dopo la conversazione conoscitiva mi ha fissato una giornata di formazione per decidere se fossi adeguata all'impiego e se anch'io fossi propensa.La formazione sarebbe stata sul campo con un formatore per vedere come lavorano con le aziende, non mi è stato specificato nulla di più, dato nessun materiale informativo nè un biglietto da visita (non mi sono più presentata)
La cosa che mi turba di più non è il timore di fare una giornata porta a porta ma che succeda qualcosa di più grave.
Non capisco dove vogliano arrivare e che fine abbiano.
Mi sarebbe piaciuto presentarmi per vedere come andava, ma mi è stato sconsigliato da molte persone....ho scoperto inoltre che quegli uffici si possono affittare anche ad ore, sopratutto in quella zona e che poi gli affittuari possono scomparire....
Mi piacerebbe che qualcuno che ha avuto la mia stessa esperienza con la ACCTION mi contatti, per poter giungere ad una soluzione o interpellare i carabinieri o la polizia postale.
Non voglio lasciar perdere perchè a qualcuno che non si ferma al primo colloquio potrebbe capitare qualcosa di più spiacevole del non trovare un lavoro come sperava!
Contattatemi alla mail che ho creato (ad hoc) Mikelina89@yahoo.it

Anonimo ha detto...

ah dimenticavo...su internet non c'è traccia di questa azienda!!!
su internet ci sono studi notarili, commercialisti, dentisti ECC!!!
ma non c'è una azienda partner di ENEL?????attiva da anni?! mah....

Anonimo ha detto...

Vorrei dire a tutti quelli che parlano male della f2f..io ci lavoro da più di un anno e tutte queste cose che dite nn ne ho viste...ho visto solo persone che si fanno (passatemi il termine) del gran culo per poi a fine mese toglierti delle soddisfazioni....ho 20 anni e con lo stipendio che percepisco riesco a fare cose che i miei coetanei si possono solo che immaginare....dal Sig . Cominelli ho imparato tanto e ho ancora tanto da imparare.....se vi accontentate di un posto al chiuso dietro a una scrivania....con sempre le solite situazioni tutti i giorni....fatemi un favore...non scegliete f2f perché voi nn siete adatti a quest azienda ....per fare questo lavoro ci vuole la testa! Ce l hai la testa? Personalmente credo di no!!.....roby94

Elena ha detto...

Noto con piacere (ironico) che chi pubblica commenti a favore della Face to Face dice sempre le solite stronzate che si dicono in questi frangenti: noi siamo bravi e gli altri sono dei falliti, è un lavoro splendido ma non per tutti, eccetera eccetera. La vendita porta a porta non è un lavoro ma UNA TRUFFA BELLA E BUONA, così come la vendita telefonica e la vendita per strada. Chi lo fa è un truffatore schifoso, a cui auguro di trovare sulla sua strada qualche emulo di Hannibal Lecter... non se ne può più di voi truffatori e truffatrici, piantatela di dar fastidio alla gente per bene! E a proposito, non siete degni di mangiare la merda di chi fa la casalinga o l'operaio/a o l'impiegato/a, perché non valete niente, siete feccia!

Anonimo ha detto...

Poveraccia

Anonimo ha detto...

Mi ha appena chiamato una ragazza per un colloquio in via Baldassarre Longhena 1. Me l'ha fissato per oggi, ma dopo aver letto qui non so se andarci :D

Anonimo ha detto...

elena romanello del commento del 15/06/14, come altri blogger che hanno scritto in questa pagina, si stanno approfittando dei lettori e di chi commenta.
signori, se non lo sapete,i blogger ( in questo caso anche quelli di questo sito) guadagnano sulle visualizzazioni del proprio sito e dei propri commenti.
stringono accordi con aziende che pagano i blogger per mettere la pubblicità sui propri siti ( come nel caso di elena romanello e nel caso di questo sito)
In molti casi, e questo è uno di quelli, aizzano la gente a commentare e a visitare inconsapevolmente i propri blog, dando informazioni del tutto errate e soprattutto insultando pubblicamente persone , fatti e aziende.
Non scrivo questo commento per difendere i porta a porta o agenti vari ( sono lavori che non farei mai per indole personale, ognuno fa le proprie scelte) ma per aprire gli occhi di chi pensa che commentando o visitando questi siti faccia solo del bene.
si !!!del bene lo si fa e come!!! lo si fa ai blogger che a nostro discapito giocando sulla mala informazione e sugli insulti gratuiti pubblicati si arricchiscono alle nostre spalle, giocando come dicevo sulla vita di persone, fatti e aziende.
signori, vi invito quindi a crearvi una vostra informazione e non credere a chi scrive o parla solo per interesse personale.
grazie

Anonimo ha detto...

Mi hanno contattata oggi quelli della ACCTION.. domani disdico il colloquio.. Grazie mille per le info.!

Elena ha detto...

Caro Anonimo che non hai nemmeno il fegato di firmarti, ti ricordo che io e anche altri blogger non prendiamo un centesimo per la nostra azione sociale e di informazione contro i lavori precari e le truffe. In ogni caso ho già segnalato il tuo commento di insulti a gente che sa come arrivare a te, così impari a diffamare la gente. Bravi invece i ragazzi che si rifiutano di andare ai colloqui, il porta a porta non è un lavoro, ma solo sfruttamento.

Anonimo ha detto...

guarda sig. Elena, Mi chiamo Luca Neri e se leggi bene, non ho insultato nessuno e nessuna categoria.
Quello che fai, non è informazione sociale ma solo un additare persone, aziende per portarti vantaggio.
Quindi evita minacce o altro.
perchè uno non servono e due ti screditano parecchio.
a tutti coloro che leggono, leggano bene , perchè una cosa c è rimasta,
il potere della scelta!!!! decidete chi vi sta prendendo in giro o influenzando e chi no.
date peso alle parole e non parlate per sentito dire......
non serve ne a voi ne ad altri.
grazie

Elena ha detto...

Né questo blog né il mio, che devo aggiornare perché è fermo da mesi, hanno vantaggi economici a dire quello che dicono. Ci limitiamo a denunciare situazioni vergognose del nostro Paese, situazioni in cui vengono fregate persone in cerca di lavoro oltre che categorie fragili come gli anziani che poi ricevono le visite di questi truffatori e vengono raggirati. Se a voi, cari supporter di quella truffa che è Face to face, non piace cosa viene scritto levatevi dai piedi! Tanto, avete da fare no, guadagnate tanti bei soldini sulle spalle dei poveracci...

Anonimo ha detto...

elena non girare le frittate di ciò che fai....
lascia perdere...non puoi continuare ad ingannare la gente.
Io non sono un supporter di nessuno, ti conosco personalmente ...e ciò che scrivi è solo raggirante.
se un azienda sbaglia probabile avrà problemi,
se la persona dice cose non vere, ne avrà anche di più.
é inultile che ti ergi a paladina della giustizia quando so cosa fai ogni giorno.
ma questo non mi sembra tempo o luogo per parlare perchè cè gente che fa soldi coi nostri commenti.
ah, ho un blog...ma sono in forma anonima perchè preferisco farmi soldi in altre maniere.

Elena ha detto...

Caro Anonimo, a me sembra che qui chi inganna la gente non è né questo blog né io ma la gente come te. A proposito, ma sai che c'è si scrive c'è e non cè come hai scritto tu? Te credo che sei finito/a a fare il venditore porta a porta, non sei portato per fare nient'altro, poraccio/a te! Cosa faccio tutti i giorni, e sapessi... ma per favore, stai attento tu. Io continuo le mie battaglie e ti auguro di trovare sulla tua strada qualche vecchietto emulo di Hannibal Lecter...

Anonimo ha detto...

ti ridicolizzi da sola....
tanti baci elena....ci vediamo presto.

Elena ha detto...

Passo e chiudo citando per questo Luca Neri una celebre frase di Paolo Villaggio come ostrogoto in quel capolavoro di Brancaleone di Monicelli: mai coverto! Chi ti conosce, vai a dar fastidio a qualcun altro/a con le tue menate, perché io i molestatori via Internet e non solo so come trattarli, soprattutto quando sono supporter delle vendite porta a porta e altre nefandezze. E bacia il fondoschiena del titolare della Face to face, per conto mio gradisce di più, anzi mi sa che i lecchini che postano qui sono tutti suoi baciatori. Su, basta lavorare con le dita, lavorate di lingua, visto che voi amate tanto il vostro grande capo... peggio di voi ci sono solo i sostenitori di certi uomini politici e nemmeno tanto.

Anonimo ha detto...

Grazie per il post, stamattina mi hanno chiamato, ovviamente dalle passate esperienze ho imparato e ho cercato via Baldassarre Longhena perché possono cambiare nome all'infinito, ma l'ubicazione è questa!! Avete rotto voi e il porta a porta!!!!

Anonimo ha detto...

elena , con questo ultimo post, ti sei fregata.....
io non faccio il porta a porta...
seguo le tue vicende da un po....
e ho tutto il tempo per scrivere...
è il mio mestiere....
ci vediamo ......millantatrice!!!!!

Anonimo ha detto...

mi hanno chiamato ieri, con pochissimo preavviso sia per colloquio che per "giornata di affiancamento" .... stessa esperienza vissuta come quelle gia' descritte, mi e' venuto qualche dubbio ed ho cercato in internet ed ho trovato questo blog .... domani mi vedranno con il binocolo !!!! ma non e' denunciabile questa gente !!!

Elena ha detto...

Complimenti ai due ragazzi che si sono rifiutati di andare al colloquio della Face to face, boicottiamo queste truffe che non sono lavori. Millantatori sono quelli che insultano le persone dotate di senso civico che lottano contro le indecenze e le truffe, non certo queste ultime. Ma che vuoi scrivere Anonimo? Al massimo tu lecchi quello che sai al capoccia di Face to face...

Elena ha detto...

Ah Anonimo, tu dici di scrivere e poi scrivi po' come po? Incredibile come vuoi lecchini dei truffatori vi distinguete per una nulla conoscenza della lingua italiana. Per forza che finite a fare le vendite porta a porta o i telefonisti, non sapete fare altro.

Anonimo ha detto...

ancora?
non sono un anonimo, sono sempre Luca....
Non sai proprio dove attaccarti per offendere le persone vero Elena?????
Mi spiace molto per te.....ci sono altri modi per informare e fare un ottimo lavoro giornalistico o di denuncia.
Mi spiace veramente tanto...
In bocca al lupo...

Elena ha detto...

Direi che sia io che soprattutto questo sito sappiamo dove attaccarci per dire la verità sulle schifezze delle truffe, e non abbiamo bisogno di lezioni di un anonimo che si vede che non ha niente di meglio da fare nella vita che banfare stupidaggini. Senti Anonimo, perché non te ne vai su Youporn come tutti gli sfaccendati? E' più divertente, non mette in dubbio le tue certezze su quanto sia bello truffare le casalinghe facendo il porta a porta, impari qualcosa di nuovo che può servirti sempre e soprattutto ti scarichi un po' e diventi meno frustrato. Dai, funziona, c'è anche la versione gay! Questo blog, io e tanti altri continuiamo invece il nostro lavoro di denuncia e e di informazione, che ti piaccia o meno. E chi ha cominciato ad offendere tutto e tutti sei tu, anonimo o come cappero ti chiami (e chi ti conosce?) per cui mutismo, rassegnazione, vai nella barra degli indirizzi digita yourporn.com e.... buon divertimento!

Anonimo ha detto...

Grazie ragazzi, seguiro' i consigli. Ma lasciatelo dire, cara Elena, ci stiamo facendo tutti 4 risate per il tuo modo di esprimerti. Sei proprio ridicola! E pensare che ti consideri una "scrittrice"! :) ANONIMO

Elena ha detto...

Oh povera stella di Anonimo, ancora qui anziché andare dove ti ho consigliato? Io sono una scrittrice, comunque non è questo il posto per discuterne. Certo che criticare gli altri per come scrivono e poi scrivere invece che po' po, invece che un'azienda un azienda e altre amenità fa davvero ridere. Chiunque tu sia Anonimo che non ho la disgrazia di conoscere fatti una vita altrove. Che poi, scusa, facciamo un passo indietro: questo blog e i commenti di molti degli utenti, me compresa, nasce per denunciare una situazione incresciosa che c'è, non siamo noi i millantatori, non abbiamo inventato noi il fatto che ci siano, tra le altre cose, aziende che attirano le persone con annunci fasulli e li mandano in giro a truffare il prossimo. Tu arrivi qui caduto da un pero e inizi a sparare falsità e insulti, dicendo che siamo tutti millantatori, che non è vero niente e ti butti in una crociata senza senso verso persone oneste che stanno denunciando una situazione che non va. Io mi chiedo: ma ai troll come te viene pagato uno stipendio per scassare l'anima al prossimo su Internet? Se è così, non sei più furbo di quelli che vanno in giro a truffare le casalinghe, se non è così sei proprio un belinone come si dice a Genova!

Anonimo ha detto...

https://groups.google.com/forum/#!topic/free.it.x-files/zrivFKbPr0E

complimenti cara ELENA per i tuoi modi da Signora di classe...ahahah vedo che sei ben voluta sul web! in quanti altri migliaia di blog ti stai facendo prendere per i fondelli? grazie per le perle di saggezza che ci regali ogni giorno, fantomatica scrittrice! ahahah!!!

Anonimo ha detto...

Ciao Elena Romanello, sono sempre Luca Neri,
io te l' ho detto che andava poi male la cosa....
non c'è peggior sordo di chi non vuole sentire....
Guardate tutti e rendetevi conto...

https://groups.google.com/forum/#!topic/free.it.x-files/zrivFKbPr0E

ah, Elena , e a tutti coloro che leggono, c' è bisogno di "informazione" e non "disinformazione" in questo paese.
Sicuramente ci sono aziende, persone che si approfittano di terzi ma non bisogna fare di tutta l' erba un fascio.
Quindi c' è proprio bisogno di informazione. e come mi insegni cara Elena, un giornalista o uno scrittore fa del suo lavoro di ricerca di informazioni il massimo del suo operato.
Sparare a zero senza mezzi termini, non credo che aiuti ne te ne nessun altro.
Buona giornata

https://groups.google.com/forum/#!topic/free.it.x-files/zrivFKbPr0E
https://groups.google.com/forum/#!topic/free.it.x-files/zrivFKbPr0E
https://groups.google.com/forum/#!topic/free.it.x-files/zrivFKbPr0E
https://groups.google.com/forum/#!topic/free.it.x-files/zrivFKbPr0E

Anonimo ha detto...

Elena fai benissimo, questa gente deve essere trattata a pesci in faccia!

Elena ha detto...

Boh, io non capisco ormai il delirio di Anonimo, si vede che ha problemi seri, tra l'altro che centra citare un newsgroup su X-Files in un blog dove si parla di lavori truffa? Ah, per la cronaca, i post citati sul newsgroup risalgono a una quindicina d'anni fa, le cose cambiano e si evolvono e alcuni di quei frequentatori si sono presi una bella denuncia alla Polizia postale da me e da altri perché postavano messaggi falsi a nostro nome.. così, per la cronaca. Giusto per far capire chi millanta e chi no. E la Polizia postale è sempre lì, e qualcosina su Luca Neri o Anonimo o come cappero si chiama la sa già. Giusto per mettere i puntini sulle i. Adesso è meglio dare spazio a chi denuncia le truffe lavorative, che sono tante.

Elena ha detto...

E giusto per chiudere perché io lavoro nel settore della scrittura vera, non come qualcuno, forse e dico forse chi viene in questo blog vuole leggere di truffe e di come difendersi dalle medesime, non le pippe su tastiera di uno squallido ometto che odia le donne che manifestano il loro pensiero e chi in generale si batte contro lo sfruttamento lavorativo nel nostro Paese. Così, tanto per dire.

Anonimo ha detto...

Scrittura vera? fa non farci ridere ...non fai altro che offendere.

E la tua sarebbe informazione? O lo fai per scaricare le tue frustrazioni di donna incompresa?

Guarda che chi sta rischiando una bella denuncia quella sei proprio tu. Le tue offese sono ben lontane dall'essere chiamate "informazione". Quella lasciala fare a chi e' davvero capace.

Tra l'altro da quale pulpito viene la predica? Fai parte di una categoria di bugiardi e sfruttatori .

Elena ha detto...

Boh, a me sembra che chi dice bugie e sfrutta non è né il titolare di questo blog né tantomeno la sottoscritta, quanto piuttosto chi illude le persone con proposte lavorative truffaldine, tacendo ovviamente dei troll senza senso che però devono stare molto attenti a non esagerare. Comunque, a proposito di truffe e sempre nell'ottica di fare un'informazione professionale, segnalo che ahinoi sono ricomparsi quelli della Kirby. Una signora che conosco è stata chiamata al telefono da un call center con una generica offerta di lavoro, lei ovviamente ha chiesto spiegazioni pur essendo già occupata ed è stata praticamente mandata a stendere. Quindi occhio, sta gente non si limita a mettere annunci truffaldini ma usa anche mezzi più diretti per accalappiare le persone.

Anonimo ha detto...

Questa donna fa benissimo a denunciare queste truffe; ma lo sapete che anche i colloqui costano? Per raggiungere le sedi di queste fantomatiche "aziende" spendiamo soldi per i viaggi che non abbiamo perché siamo disoccupati! Brava continua così!

Posta un commento

Da oggi puoi commentare anche, al seguente link:
http://denunceinrete.forumfree.it